Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 784
MODICA - 13/06/2012
Attualità - Riconosciuti, di importanza comunitaria,potranno ora diventare riserve naturali

Conca del Salto e Cava Paradiso sono siti Sic

La proposta di Legambiente Modica, con la collaborazione dello Speleo Club Ibleo e del Circolo Legambiente «Il Carrubo» di Ragusa, è nata lo scorso settembre
Foto CorrierediRagusa.it

La «Conca del salto» (nella foto: il laghetto) ed il torrente Prainito, meglio conosciuto come Cava Paradiso, sono stati riconosciuti siti di importanza comunitaria. E’ stato il Dipartimento dell’ambiente della Regione Sicilia ad accogliere la proposta formulata a suo tempo dal circolo Legambiente «Melograno» che aveva documentato le peculiarità dei due siti.

La proposta di Legambiente Modica, con la collaborazione, per il reperimento della documentazione di supporto alla proposta, dello Speleo Club Ibleo e del Circolo Legambiente «Il Carrubo» di Ragusa, è nata lo scorso settembre, all’indomani della manifestazione «Puliamo il Mondo» a Conca del Salto e in seguito alle numerose segnalazioni sulla vulnerabilità di queste zone. Il riconoscimento nella banca dati Natura 2000 della Ue costituisce il primo passo verso la trasformazione dei due siti in riserve naturali.

La dichiarazione di importanza comunicata (Sic) è stata anche sollecitata da Riccardo Minardo (Mpa) per l’alto valore naturalistico e paesaggistico; il riconoscimento servirà a tutelare al meglio la conservazione dei due siti per i quali si potrà subito pensare ad azioni di conservazione dell’ambiente grazie a finanziamenti pubblici. Soddisfatti i responsabili del circolo «Il Melograno»: «Legambiente Modica auspica il massimo coinvolgimento delle istituzioni e della cittadinanza tutta per la tutela attiva e partecipata di questi nostri territori, di inestimabile valore».


Natura incontaminata
13/06/2012 | 22.59.28
Giorgio

Molti modicani sconoscono questi posti splenditi andando sempre e comunque fuori, l´erba del vicino ...