Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 916
MODICA - 27/02/2008
Attualità - Modica - In primis per agevolare l’accesso alla prima casa

Modica: Firme per aiutare giovani coppie

Successo dell’iniziativa in piazza Matteotti Foto Corrierediragusa.it

Una firma per aiutare il Forum delle Associazioni Familiari della Sicilia a chiedere al Governo e al Parlamento della Regione Sicilia l’attuazione, l’integrazione e un’adeguata dotazione finanziaria della Legge 10/2003 onde realizzare misure concrete per l’accesso alla casa per le giovani coppie, il sostegno alla genitorialità e ai compiti di cura, l’educazione/formazione e opportunità di lavoro per i giovani e sistemi fiscali e tariffari che tengano adeguatamente conto dei carichi familiari.

L’ha chiesta in Piazza Matteotti, a Modica, il Movimento Giovanile dell’Udc ibleo, che ha deciso di appoggiare l’iniziativa del Forum delle Associazioni Familiari della Sicilia per ottenere dalla politica regionale l’attuazione di vere politiche di promozione della famiglia, non solo allo scopo di aiutare i nuclei familiari che vertono in condizioni di disagio socio-economico, ma anche in un’ottica di prevenzione del disagio stesso.

«Urge una vera ?politica familiare’ - ha detto il coordinatore provinciale Giovani Udc, Marco Santoro - che sappia riconoscere la soggettività sociale e non meramente privata della famiglia, nucleo fondante della nostra società, che va sostenuto nell’assolvimento dei propri compiti di educazione e cura. Le firme raccolte nel corso dell’iniziativa, portata avanti in stretta sinergia con la responsabile regionale del Dipartimento Politiche per la Famiglia dell’Udc, Marika Gallina, verranno consegnate a fine mese al segretario regionale Udc Saverio Romano».