Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 727
MODICA - 22/04/2012
Attualità - Si dovrà ora esprimere la Congregazione per la causa dei Santi in Vaticano

Conferenza episcopale per la beatificazione di Nino Baglieri

L’avvio dell’iter era stato avviato lo scorso 3 marzo a Noto dal Maggiore dei Salesiani Don Pascual Chavez
Foto CorrierediRagusa.it

I vescovi siciliani hanno detto sì alla causa di beatificazione di Nino Baglieri (nella foto). La Conferenza episcopale siciliana, Cesi, nella sessione primaverile tenutasi a Caltagirone ha infatti ascoltato il racconto e le testimonianze sulla vita di Nino Baglieri, nato nel 1951, muratore, la cui vita fu contrassegnata dall’incidente che a 17 anni, era il 6 maggio del 1968, lo condannò all’infermità causa della caduta da una impalcatura.

La causa di Nino Baglieri, Volontario della casa di Don Bosco, sarà ora sottoposta alla Congregazione per le Cause dei santi in Vaticano che dovrà esprimere il proprio parere. Dopo l’approvazione da parte della Congregazione la diocesi netina potrà avviare il processo diocesano il cui esito sarà poi inviato a Roma. L’avvio dell’iter era stato avviato lo scorso 3 marzo a Noto dal Maggiore dei Salesiani Don Pascual Chavez.

Nino Baglieri è stato figura carismatica di sofferenza soprattutto dal 1982 quando entrò a far parte della famiglia salesiana come cooperatore. Grazie ai lunghi anni di sofferenza cominciò il suo percorso di avvicinamento alla fede cominciando a leggere le Sacre Scritture. Dal suo letto della sua casa di viale Manzoni dove visse fine alla morte, il 2 marzo del 2007, insieme ai genitori che lo assisterono aiutava i bambini a fare i compiti ed imparò lui stesso a scrivere tenendo in bocca una penna.

L’avvio della causa di beatificazione è stata sostenuta e richiesta dalla comunità religiosa e dalla chiesa della città. Di Nino Baglieri è stato pubblicato il volume «All’ombra della Croce» nel 2007 ed il 2 marzo del 2008, nell’anniversario della sua morte è stato pubblicato il nuovo libro «Sulle ali della Croce».