Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1208
MODICA - 20/04/2012
Attualità - La rassegna si impernia anche sulla musica, il concerto di Moni Ovadia

Tra poesia e letteratura ritorna "Modica Miete Culture"

La manifestazione si tiene lungo l’arco dell’estate e parte il 13 giugno con Contaminazioni

Ritorna Modica Miete Culture. E’ la seconda edizione della manifestazione che sarà spalmata lungo tutta l’estate con una serie di appuntamenti che spaziano dalla musica al teatro, dalla poesia alla pittura.

Modica Miete Culture, come hanno ribadito il sindaco Antonello Buscema ed il suo consulente culturale, Antonio Sichera, nasce all’insegna delle contaminazioni. Un intrecciarsi di arti ma anche di culture con il comune denominatore della qualità dell’offerta per porre la città al centro dell’attenzione nel più ampio panorama regionale.

Contaminazioni nello specifico è il primo festival siciliano di poesia, filosofia e culture di confine che si terrà dal 13 al 17 giugno. Il festival proporrà incontri con la poetessa Maria Luisa Spaziani, e con poeti come Giancarlo Pontiggia, Giuseppe Savoca, Carlo Sini, Pierluigi Cappello, Giuseppe Conte e Roberto Vignolo. Per la sezione letteratura della migrazione l’ospite sarà lo scrittore algerino Tahr Lamri mentre il teatro vedrà nomi già noti al pubblico come Carlo Cartier e la coppia Andrea Tidona e Carlo Cassola. Il concerto di Moni Ovadia sarà il suggello di un percorso visto che l’artista presenterà il concerto «Senza confini. Ebrei e zingari».

Per la musica sono poi in programma appuntamenti con i Modena City Ramblers, con il Giacomo Caruso trio, ed una settimana di grande jazz grazie alla collaborazione con l’accademia di S. cecilia ed il Ministero per l’Università.

Per la pittura in programma dal 7 luglio la mostra di Sandro Bracchitta e l’antologica dedicata ad Enrico Maltese. Marcel Cordeiro al quartiere Monserrato presenterà installazioni ispirate ai martiri della libertà.