Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 793
MODICA - 19/02/2008
Attualità - Modica - Lo sviluppo urbanistico dei prossimi sette anni

La Modica del 2015 nei cinque
progetti del piano strategico

La città come « anima del distretto del sud-est» Foto Corrierediragusa.it

Cinque progetti per disegnare la città del 2015. E’ stato ormai definito il piano strategico di sviluppo della città a conclusione di un percorso avviato un anno fa e che ha coinvolto associazioni, istituzioni, volontariato, università,istituti bancari e ordini professionali. I cinque progetti riassumono, ognuno nel proprio ambito, l’idea di arrivare alla visione di una città vista come « anima del distretto del sud-est».

Il processo ha visto tutti gli attori coinvolti discutere, confrontare, programmare un’idea nuova di città soprattutto alla luce dello sviluppo e delle vocazioni emerse negli ultimi dieci anni. Si tratta del riposizionamento della città in ambito provinciale, ma in modo più estensivo regionale, da polo eminentemente a vocazione agricola ed erogatore di servizi a centro di alta attrazione turistica che basa il suo futuro su infrastrutture, qualità dei servizi, solidarietà.

Se questo è il progetto di sviluppo toccherà tuttavia alla attuale e futura classe politica ed amministrativa guidare la città verso questo percorso eliminando contraddizioni ed intoppi e soprattutto attingendo a finanziamenti che qualifichino tutti i settori. Se l’idea di un progetto di ampio respiro che vuole dare alla città la «vision» di polo del sud est combinando, arte cultura, turismo e bellezze naturali è da apprezzare la sfida alla politica è molto alta e la classe dirigente dovrà fare un salto di qualità che al momento, a parte singole eccezioni, non si intravede.

I cinque pacchetti che compongono il macro pacchetto « Modica 1015» sono i percorsi per il turismo ibleo denominato « Start from Modica»; «La via Iblea» è invece l’idea della creazione di un marchio , di un logo per il sud est che inglobi identità e vocazione del territorio. « Modica mobilità» è invece il piano che riguarda le infrastrutture per il trasporto e che propongono soluzioni alternative dentro la città e nei collegamenti all’interno del distretto.

«Valore Modica» riguarda invece i progetti di riqualificazione urbana con particolare attenzione alle zone nuove e più popolari come quelle residenziali di Treppiedi ma anche in relazione alla vivibilità del centro storico. « Ricomincio da Modica» è poi il programma che vede coinvolta la città in tema di nuova offerta e soprattutto riqualificazione dell’offerta dei servizi sociali. «

Modica 2015« sarà presentato sabato alle 9.30 al palazzo della cultura dal sindaco Piero Torchi alla presenza del prefetto di Ragusa, del presidente della provincia, degli amministratori comunali e provinciali, dei rappresentanti delle istituzioni scolastiche e delle associazioni culturali che hanno contribuito ad elaborare il progetto.