Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1423
MODICA - 18/03/2012
Attualità - Si terrà sabato 31 al teatro Garibaldi alla presenza dei presidenti della Regione e dell’Ars

Convegno per la difesa del tribunale di Modica

L’amministrazione comunale e l’Ordine forense hanno promosso l’iniziativa Foto Corrierediragusa.it

Sarà una manifestazione di alto profilo quella in programma sabato 31 in difesa del tribunale di Modica. il presidente della Regione Raffaele Lombardo, il presidente dell’Ars Francesco Cascio ed il sottosegretario alla giustizia, Savino Mazzamuto, hanno assicurato la loro presenza.

La riunione operativa tenuta a palazzo S. Domenico tra i rappresentanti del consiglio dell’ordine forense, il sindaco ed alcuni assessori è servita a fare il punto della situazione ed a delineare il contesto della giornata. Il sindaco Antonello Buscema si sente fortemente impegnato in una battaglia che intende combattere fino in fondo insieme all’ordine forense anche se i segnali finora non sono stati molto confortanti ed incisivi. Un convegno dibattito sulla giustizia in Sicilia si terrà al teatro Garibaldi con la partecipazione dei sindaci del comprensorio e di quelli dei comuni che dovrebbero far parte della nuova circoscrizione giudiziaria.

Questo è infatti il punto nodale attorno al quale ruota tutta la vicenda. Il tribunale di Modica non ha infatti futuro se non allarga i propri confini e tutte le istituzioni stanno lavorando per acquisire il consenso dei comuni che ancora non hanno dato il loro assenso. Si tratta di Pachino, Portopalo ed Avola mentre per Noto e Rosolini c’è un impegno di fatto da parte dei primi cittadini. Al convegno interverranno anche i parlamentari della provincia ed i rappresentanti delle associazioni di categoria a conferma che la battaglia per la salvaguardia del tribunale di Modica coinvolge non solo la città ma tutto il territorio.

Il convegno dovrà verificare la reale possibilità di salvaguardare l’istituzione e la presenza del presidente dell’Ars e della regione dovrebbero dare forza all’istanza del territorio. Dietro l’angolo resta comunque l’accorpamento con il tribunale di Ragusa, che al momento è l’alternativa all’allargamento della circoscrizione che resta oggi l’unica, anche se difficile, ancora di salvezza.

Nella foto il Palazzo di Giustizia di via Aldo Moro, sede del Tribunale di Modica