Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1179
MODICA - 15/03/2012
Attualità - Incontro tra giunta e commercianti

Marina di Modica "risorge" come l´Araba fenice?

In fase di risoluzione i problemi della frazione

Marina di Modica potrebbe «risorgere» dalla sue ceneri, proprio come l’Araba Fenice, magari prima dell’estate. E’ quanto emerso dall’incontro di mercoledì sera tra i commercianti e il consigliere Mpa Leonardo Aurnia, con delega per Marina di Modica, gli assessori Mpa Tato Cavallino e Paolo Garofalo. Sul tappeto le problematiche della frazione rivierasca, comprese quelle di Maganuco.

Preso atto delle lamentele e delle esigenze dei commercianti, i tre consiglieri Mpa hanno illustrato la programmazione di interventi da effettuare sin da ora in modo che non si arrivi impreparati alla stagione estiva. Esposta la soluzione ai problemi di via del Laghetto: sarà difatti effettuata una manutenzione straordinaria ed entro fine mese sarà indetta la gara d’appalto dei lavori per il rifacimento della strada, abbastanza trafficata, e che da anni crea problemi non indifferenti alla viabilità.

In fase di risoluzione anche il problema delle passerelle, delle docce e dell’illuminazione pubblica. Anche in questo caso è stato assunto l’impegno di provvedere alla loro sistemazione prima che inizi la stagione estiva, effettuando inoltre piccoli interventi di manutenzione di alcune arterie. E’ in itinere inoltre, come ha sottolineato Leonardo Aurnia, la redazione di un progetto relativo ad interventi manutentivi mirati alla fruizione delle località rivierasche.

A tal proposito i commercianti hanno chiesto di rimuovere il provvedimento adottato l’anno scorso relativo alla chiusura della strada principale di Marina che porta in piazza Mediterraneo, ed in questo senso l’Assessore Garofalo ha ribadito che nei prossimi giorni farà un sopralluogo con il comandante della Polizia Municipale per verificare la situazione.

Preso impegno anche di sollecitare il sindaco ad adeguare l’ordinanza sindacale che regolamenta l’emissione sonora in orario notturno a quella delle altre frazioni rivierasche limitrofe, inquadrandola in un’ottica provinciale, così come fortemente richiesto dai commercianti, in modo che le due frazioni rivierasche possano essere maggiormente fruibili soprattutto dai giovani. Riguardo agli spettacoli, l’Assessore Garofalo ha annunciato che per quest’anno si sta lavorando per promuovere iniziative culturali, sempre con un occhio attento alle casse comunali e coinvolgendo degli sponsor affinché si possano realizzare spettacoli piacevoli e di forte richiamo turistico a costi contenuti.

Nel corso del confronto i commercianti hanno avanzato varie proposte che saranno valutate in modo continuo e costante dai promotori dell’incontro. Nei prossimi giorni ci sarà un altro incontro con i residenti e i villeggianti di Maganuco e Marina di Modica. «Gli incontri tra commercianti e residenti – sottolinea Leonardo Aurnia – si è scelto di farli separati per capire le esigenze degli uni e degli altri, cercando di trovare un punto di incontro tra le parti».