Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 681
MODICA - 04/03/2012
Attualità - Il presidente del consorzio si è dimesso

Carpentieri ha lasciato la guida del Polocommerciale

Per ragioni strettamente personali, connesse all’aumento degli impegni professionali Foto Corrierediragusa.it

Girolamo Carpentieri (foto) dopo sei anni ha lasciato la presidenza del consorzio Polocommerciale. Lo ha fatto per motivi strettamente personali e professionali dopo sei anni alla guida dell’associazione che si è contraddistinta sotto la guida di Carpentieri per alcune iniziative innovative al fine di mantenere alto il profilo del polo commerciale modicano e contrastare l’arrivo della grande distribuzione in tutta la provincia.

Girolamo Carpentieri tira un bilancio positivo innanzitutto per lo spirito di collaborazione e l’unità di intenti che i quaranta componenti dell’associazione hanno dimostrato in questi anni. Dice Carpentieri: «L’unità è stata l’arma vincente che ci ha portato fin qui; siamo stato capaci di catalizzare le migliori energie del mondo imprenditoriale locale e di interloquire con le istituzioni così come con tutte le organizzazioni di categoria. Questa ci ha insegnato che l’unione può fare la forza. Prima che la vendita abbiamo curato il rapporto a favore dei clienti sottoscrivendo la carta dei servizi«.

Questi ultimi due anni hanno visto inoltre la riqualificazione del primo tratto del polo commerciale grazie all’inizio dei lavori del contratto di quartiere di Treppiedi Nord. Una battaglia che ha visto l’associazione in prima fila a fare da pungolo all’amministrazione. Da parte sua l’associazione ha contribuito con l’arredo della zona, con la realizzazione del verde delle aiuole e con la cura delle stesse. Un sistema di collaborazione pubblico – privato che ha funzionato e che è stato ripreso anche in altre zone della città. La presidenza di Girolamo Carpentieri è stata segnata nell’ultimo periodo dalla protesta dei Forconi con l’associazione che si è schierata a fianco del movimento pur tenendo la barra dritta sulla tutela del lavoro e dei diritti dei propri dipendenti che sono rimasti a fianco degli imprenditori nei giorni convulsi della protesta.

Ricorda Girolamo Carpentieri: «Essere accanto, in centinaia, mentre presidiavamo il Comune di Modica, è stata un’esperienza che difficilmente potrò dimenticare e che mi ha davvero insegnato quanti risultati si possono ottenere, dal punto di vista umano prima ancora che professionale, con la forza della coerenza, della serietà e del rispetto». Per l’associazione si apre ora una nuova fase ed in tempi brevi l’assemblea dei soci sarà convocata per esprimere il nuovo presidente.