Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1170
MODICA - 09/02/2012
Attualità - Restano da erogare gli stipendi di novembre, dicembre, gennaio e 13ma

Multisosta in... sosta forzata. 4 mesi di stipendi arretrati

23 giorni fa il consiglio comunale aveva approvato la modifica dello statuto della società in house Servizi per Modica al fine di far transitare i lavoratori nella società, che avrebbe quindi dovuto occuparsi della gestione del servizio
Foto CorrierediRagusa.it

Quattro mesi di stipendi arretrati, oltre alla tredicesima, e ombre lunghe sul futuro lavorativo. Sono queste le motivazioni che hanno indotto i lavoratori della Multisosta a tenere un’assemblea nella stanza d’attesa del sindaco ieri mattina. 23 giorni fa il consiglio comunale aveva approvato la modifica dello statuto della società in house Servizi per Modica al fine di far transitare i lavoratori nella società, che avrebbe quindi dovuto occuparsi della gestione del servizio, dopo la dismissione della Multiservizi.

Il sindacalista Salvatore Terranova della Cgil, che sta seguendo l’iter da vicino, ha affermato che al momento ignora se gli atti siano stati portati dal notaio per la modifica dello statuto propedeutica al trasferimento dei dipendenti alla SpM. Ieri il sindaco era assente per impegni a Palermo, ed era irrintracciabile al cellulare. Anche l’assessore al ramo Peppe Sammito non era a palazzo San Domenico. I dipendenti della Multisosta, che ieri protestavano nei corridoio del comune in «coabitazione» con Forconi, chiedono a questo punto il pagamento delle spettanze arretrate il prima possibile, o, quantomeno, di almeno un paio di mensilità.

Nella foto di Maurizio Melia e Luca Migliore i dipendenti della Multisosta con il sindacalista Salvatore Terranova nella sala d´attesa del sindaco a Palazzo San Domenico


xxxx
10/02/2012 | 18.16.16
xxxxx

li dovrebbero lasciare morti di fame !!fanno bene a non pagarli!!