Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 576
MODICA - 31/01/2012
Attualità - Il vescovo di Noto ha presenziato alla cerimonia

I 100 anni delle suore carmelitane del Bambin Gesù

Inagurata la casa famiglia che potrà ospitare dieci persone

La Congregazione delle suore carmelitane missionarie di S. Teresa del Bambin Gesù ha festeggiato i suoi cento anni di presenza in città. E’ stato il vescovo di Noto, Mons. Antonio Staglianò, a concelebrare la funzione religiosa nella chiesa di S. Anna, al quartiere Dente alla presenza delle suore della congregazione istituita in città nel 1911 dalla terziaria carmelitana Maria Crocifissa Curcio, beatificata il 13 novembre del 2005.

Proprio dalla sede di Modica è partita per tutto il mondo la missione delle carmelitane che oggi si occupano di assistere ed educare ragazze e famiglie bisognose oltre che dell’istruzione dei bambini. La presenza delle carmelitane è stata negli anni proficua per quanti si sono trovati in condizioni di indigenza e difficoltà. Non meno significativa l’attività nel campo dell’istruzione delle giovani generazioni. Subito dopo la cerimonia religiosa il vescovo ha scoperto una lapide che ricorda i 100 anni della congregazione ed ha aperto le porte della comunità alloggio.

Suor Maria Grazia D’Angelo ha condotto gli intervenuti nelle sale della struttura che può ospitare dieci ospiti fornendo loro assistenza materiale e spirituale in ossequio ai principi della Congregazione voluta dalla beata Maria Crocifissa Curcio.