Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 836
MODICA - 02/01/2012
Attualità - Maggiore serenità per i proprietari di aziende agricole e case rurali

Cala il canone dei varchi sulle strade extraurbane

E’ stato deciso nell’ultima seduta di giunta dell’anno

Il nuovo anno porta buone notizie e certamente maggiore serenità per i proprietari di aziende agricole e case rurali. Il canone dei varchi esistenti sulle strade extraurbane è stato infatti modificato nell’ultima seduta di giunta dell’anno. L’amministrazione Buscema ha infatti riportato il costo dei varchi a 3 euro e 50 centesimi al metro lineare, accogliendo le richieste venute da associazioni di categoria come Coldiretti ed Unsic, che avevano sollevato il caso. L’amministrazione aveva in un primo tempo applicato la tariffa vigente per i passi carrai in città per cui i costi per i residenti nelle zone rurali erano praticamente raddoppiati non tenendo conto della specificità del contesto e soprattutto della necessità degli agricoltori in particolare di godere dei varchi per l’accesso dei mezzi alle proprie aziende e proprietà.

Le cartelle precedenti notificate in questi giorni che sono state al centro delle proteste saranno annullate e nelle prossime settimane saranno inviate invece le comunicazioni contenenti le nuove disposizioni con l’aliquota decisa dalla giunta. Per regolamentare tutta la materia non è stato escluso in sede di giunta la redazione di un regolamento che disciplinerà l’aliquota in base alla tipologia di varco. Il caso è stato determinato dal passaggio della titolarità di molte strade prima di competenza provinciale al comune con il conseguente cambiamento nell’applicazione delle aliquote.