Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 655
MODICA - 10/02/2008
Attualità - Modica - Intervista al patron della kermesse Eugenio Guarducci

"Modicamente": è il claim
di "Eurochocolate 2008"

In programma una notte fondente per il 24 aprile Foto Corrierediragusa.it

Modicamente. Dopo «ciok si gira» sarà questo il claim della quarta edizione di Eurochocolate. « E’ il messaggio che vogliamo veicolare ? dice da Perugia il patron della kermesse Eugenio Guarducci (nella foto) anticipando il lancio ufficiale della manifestazione ? Modicamente interpreta il senso della misura, il tratto della città, la sua cultura, la sua tradizione tutta giocata su toni sobri ma dai forti contenuti.

Eurochocolate 2008 ha in programma una notte fondente per il 24 aprile ed una mostra sui volti del cioccolato modicano. Ritrarremo i volti di pasticcieri, dolciari, artigiani, rivenditori, commercianti, che in qualche modo hanno a che fare con la cioccolata. Le foto saranno poi raccolte in una pubblicazione che sarà edita successivamente.»

Si sono sistemati i rapporti con il consorzio artigiano.

« Senza dubbio ? dice il patron di Eurochocolate ? La presenza del presidente Tonino Spinello a tutte le riunioni che abbiamo avuto è la conferma che il consorzio è interessato. Noi non potremo far niente senza la loro collaborazione.

Cosa vi attendete da questa edizione ?

"Eurochocolate Modica è ormai un appuntamento del calendario. Moltissime le telefonate che abbiamo ricevuto come organizzazione perché lo slittamento delle date poteva far pensare ad una cancellazione dell’evento. Non è così; la concomitanza delle elezioni ha fatto slittare il tutto a fine Aprile. Ci attendiamo grandi numeri.»

La data non è stata infatti scelta a caso visto che Eurochocolate cadrà a cavallo di due vacanze molto attese come il 25 aprile ed il primo maggio ma soprattutto entra nel bel mezzo della festa di S. Giorgio, che quest’anno sarà festeggiata domenica 27.

Il parroco di S. Giorgio, Don Giovanni Stracquadanio, ha dato il suo assenso perché la kermesse di Eugenio Guarducci possa tenersi in concomitanza con la festa per cui ci sono tutte le premesse per una affluenza straordinaria visto la grande attrattiva sia religiosa sia folkloristica. Eugenio Guarducci gongola per l’abbinamento delle due manifestazioni e spera che ognuna faccia da traino all’altra; anche il consorzio artigianale del cioccolato, che raduna quaranta aziende artigiane, ha dato disco verde a Guarducci nonostante qualche screzio risalente all’ultima edizione.

Gli artigiani saranno presenti negli stand ed assicureranno la massima collaborazione perché nessuno vuole perdersi questa vetrina. Il lungo week end di fine aprile sta già facendo registrare l’interesse di agenzie ed operatori turistici che hanno cominciato a scandagliare il mercato alberghiero bloccando di fatto i posti letto più ambiti. Piero Torchi da parte sua ci tiene a far sapere che Eurochocolate è un fatto modicano innanzitutto con amministrazione e consorzio in prima fila.

La sortita di Mommo Carpentieri, che ha annunciato per primo la data della manifestazione ed il sostegno della amministrazione provinciale, non ha turbato il sindaco più di tanto. « Grazie alla provincia - dice il sindaco- Cerchiamo altri partner a cominciare dalla camera di commercio per sostenere il nostro grande sforzo».