Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1561
MODICA - 23/12/2011
Attualità - Presenti il procuratore Puleio, l’ex presidente del Tribunale Catra, il presidente dell’Ordine Nigro

Toghe d´oro per Nino Galfo ed Orazio Di Martino Russo

I due avvocati hanno raggiunto i 50 anni di iscrizione all’Ordine forense
Foto CorrierediRagusa.it

Il consiglio dell’ordine forense ha festeggiato Antonino Galfo (nella foto) ed Orazio Di Martino Russo. I due avvocati hanno infatti raggiunto i 50 anni di iscrizione all’albo e risultano oggi tra i più anziani, in senso anagrafico e professionale, dell’Ordine presso il Tribunale di Modica.

A Nino Galfo ed Orazio Di Martino Russo è andata la toga d’oro, riconoscimento istituito dal consiglio dell’ordine proprio per onorare gli avvocati più longevi. All’incontro sono stati presenti il procuratore della Repubblica, Francesco Puleio, il presidente dell’ordine forense Giuseppe Nigro, l’ex presidente del tribunale di Modica, Aurelio Catra, che hanno salutato i due festeggiati con parole di stima e di amicizia per il rapporto instauratosi negli anni.

Salvatore Campanella e Giuseppe Rizza sono stati gli avvocati che hanno rivolto il loro saluto ad Antonino Galfo ed Orazio Di Martino Russo in qualità di ex praticanti presso gli studi di cui i due festeggiati sono ancora oggi titolari. Antonino Galfo nel suo intervento non ha mancato di ricordare i primi anni della sua professione iniziata presso il tribunale di Modica nel vecchio edificio di corso Umberto, oggi palazzo della Cultura.

Orazio Di Martino Russo ha rivolto il suo pensiero ai giovani avvocati spronandoli a mantenere alto il profilo della pratica forense.