Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 632
MODICA - 23/11/2011
Attualità - L’iniziativa promossa dalla Fondazione Grimaldi e dal Consorzio di Tutela del Cioccolato

Una "chicchera" di cioccolata nei saloni di palazzo Grimaldi

Serviti anche biscotti di mandorla e "impanatigghie"
Foto CorrierediRagusa.it

Una «chicchera» di cioccolata calda nei saloni di Palazzo Grimaldi. La Fondazione Grimaldi ed il Consorzio per la Tutela del Cioccolato di Modica» hanno ospitato nella prestigiosa sede della Fondazione le autorità e gli ospiti del Convegno sul Giornalismo. E’ stata una iniziativa voluta dalla Fondazione e dal CTCM, nell’ambito della loro rinnovata collaborazione, per promuovere l’eccellenza del prodotto in un contesto di grande fascino e raffinatezza.

Presenti il Prefetto di Ragusa, Giovanna Cagliostro, il sindaco di Modica, Antonello Buscema (nella foto), il presidente dell’Ansa Giulio Anselmi, i rappresentanti delle forze dell’Ordine in città, accolti dal presidente della Fondazione Giuseppe Barone e dal direttore del CTCM, Nino Scivoletto.

Il salone centrale del Palazzo Grimaldi per l’occasione è stato arredato con sette eleganti tavoli sui quali i giovani dell’Istituto Professionale per il Turismo «Principi Grimaldi» hanno servito in raffinate tazze cioccolata calda, preparata sul posto dai maestri cioccolattieri.

La bevanda è stata accompagnata da dolci di mandorla e da «impanatigghie», molto graditi soprattutto da quanti, ed erano la maggioranza, per la prima volta si sono accostati ai prodotti più autentici della gastronomia locale.

La Fondazione Grimaldi ed il CTCM hanno fatto omaggio agli ospiti di una pubblicazione contenente documenti della mostra sulle «carte dei Grimaldi», un itinerario della città, la presentazione dei dolci e del cioccolato modicano.