Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 730
MODICA - 23/11/2011
Attualità - Immette nell’asse del Polo Commerciale e nel recuperato quartiere Treppiedi

Pronti i lavori della nuova rotatoria di contrada Michelica

Rende il tracciato della Statale 115 più sicuro e la circolazione più scorrevole
Foto CorrierediRagusa.it

Muri a secco di nuova fattura, rotatoria, nuova pavimentazione. Si presenta così il nuovo ingresso sud in città sulla Statale 115 provenendo da Ispica. E’ praticamente l’inizio di un lungo tratto (nella foto) che attraversa tutto il Polo commerciale dove sono praticamente stati completati i lavori di allargamento della carreggiata, delimitata da spazi a verde e marciapiede.

Grazie alle somme del contratto di quartiere tutto l’asse viario sarà dotato di nuova illuminazione che la direzione dei lavori conta di mettere in funzione entro natale. L’asse viario si articola oggi su due nuove rotatorie; la prima è quella di contrada Musebbi, di fronte alla zona artigianale. E’ stata un’opera attesa da tempo che rende sicuro l’ingresso alla zona artigianale di Michelica e soprattutto dovrà servire a snellire l’intenso traffico che si prevede, almeno nei fine settimana,, grazie alla prossima apertura fissata per l’inizio del prossimo mese, del mega centro commerciale La Fortezza.

L’impatto del centro commerciale metterà fortemente a rischio tutta la circolazione della zona e la realizzazione delle rotatorie non potrà che mitigare l’effetto. La rotatoria e il ripristino della sede stradale sono tra l’altro state realizzate grazie all’impegno dei titolari del centro commerciale così come previsto nell’accordo sottoscritto con il comune in sede di concessione edilizia. Ieri il sindaco ha avuto un incontro con i residenti di Treppiedi per fare il punto della situazione.

Dice Antonello Buscema: «Ci stiamo impegnando affinchè il Contratto di Quartiere proceda in un contesto di dialogo aperto, costante e fluido, tra l’Amministrazione, chi sta realizzando i lavori, e tutti i soggetti che ne sono direttamente coinvolti: i residenti di Treppiedi Nord per quanto riguarda gli alloggi popolari, cosi come gli operatori del Polo commerciale per quanto riguarda l’asse viario. Anche con loro abbiamo avuto un momento di confronto sulle cose che restano da fare. Avevamo già annunciato che a breve verrà installato il nuovo impianto di illuminazione. Il Comune si occuperà di ripristinare le aree che sono state in parte danneggiate dai lavori, mentre il Consorzio Polo commerciale si farà carico dell´impianto delle nuove aree a verde. In questo modo l’asse viario del nuovo percorso urbano avrà quanto prima, e definitivamente, un aspetto ordinato e accogliente come lo volevamo».