Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 681
MODICA - 30/10/2011
Attualità - Al Chocovillage il convegno promosso sulle produzioni agroalimentari

Prodotti eccellenza Iblei "narrano" cultura del territorio

Tra gli spunti emersi la consapevolezza che l’Igp non solo promuove ma tutela
Foto CorrierediRagusa.it

Il riconoscimento Igp non solo come forma di promozione ma anche, se non soprattutto di protezione. E’ stato questo uno dei messaggi scaturiti dal convegno «Le eccellenze agroalimentari del Sud-Est» tenutosi al Chocovillage di Piazza Matteotti nell’ambito del programma di Chocobarocco 2011. Il convegno è promosso dal Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica.

Il sindaco Antonello Buscema ha messo in guardia dal cullarsi del riconoscimento Igp del cioccolato di Modica, ancora in via di definizione; il marchio infatti non solo promuove ma è esso stesso una forma di protezione verso forme di imitazione del prdotto originale che già si registrano come ha evidenziato tra l’altro il presidente del Cosorzio Nino Scivoletto. Vincenzo Russo, docente di psicologia alimentare presso la Iulm di Milano, Ferdinando Musco Castagna, direttore delle Ricerche del Cerisdi, Antonio Sacco, dell’Istituto della vite e del vino dell’Assessorato regionale alle Risorse agricole, Giovanni Ruggeri, Osservatorio del Turismo Isole europee, Pippo Privitera, presidente del Consorzio Terre dei Nebrodi e Sandro Gambuzza, presidente della Camera di commercio di Ragusa, con il coordinamento di Gerardo Antelmo, giornalista Rai, hanno dibattuto delle prospettive di mercato dei prodotti di qualità e della loro penetrazione sui mercati.

Vincenzo Russo ha parlato della necessità di una gestione efficiente delle aziende agroalimentari e della loro capacità di promozione e comunicazione. A questo proposito Vincenzo Russo ha evidenziato come oggi assume sempre più importanza il ruolo dei social network e di Internet per raggiungere un consumatore sempre più informato e critico, attento al rapporto qualità prezzo. A fronte di una concorrenza spietata sul mercato tra prodotti di qualità si avverte l’urgenza di promuoversi e di non affidarsi solo alla qualità ed alla bontà del prodotto. Altro punto sviluppato è stato il legame del valore culturale e storico con il territorio perché il prodotto «narra» il territorio.

Infine, ma non meno importante, emerge sempre più la necessità degli operatori di settore di stare insieme, di fare gruppo, di consorziarsi. Nino Scivoletto a questo proposito ha lanciato insieme al presidente della Camera di Commercio Sandro Gambuzza l’idea di un consorzio provinciale dei prodotti di qualità come il ragusano Dop, il ciliegino, l’olio dei Monti Iblei ed il cioccolato di Modica.