Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 757
MODICA - 28/10/2011
Attualità - Michele Cucuzza è stato ospite nel nuovo auditorium Pietro Floridia", spettacolo di luci in piazza

Nel menù di Chocobarocco musica, spettacolo, degustazioni e cultura

Musei e chiese aperte fino a tarda ora, strutture ricettive al completo
Foto CorrierediRagusa.it

Spettacolo, mostre, degustazioni, concerto e Michele Cucuzza. Un menù variegato per la prima giornata di Chocobarocco che ha evitato l’annunciata pioggia ed ha riservato un tiepida serata. (La giornata si è animata già dalla prima serata per chiudersi con l’incontro con Michele Cucuzza nel nuovo auditorium Pietro Floridia di piazza Matteotti inaugurato per l’occasione.

Un vero e proprio gioiello architettonico restituito alla città dopo venti anni dalla sua chiusura e molto apprezzato dal pubblico presente nelle comode poltrone della sala. La cerimonia di apertura ha visto le autorità civili e militari al taglio del nastro da parte del sindaco Antonello Buscema (nella foto).

Nel grande tendone di piazza Matteotti allestito per l’occasione anche il presidente della provincia Franco Antoci, il vicepresidente della Camera di Commercio Angelo Chessari il direttore del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, Nino Scivoletto. Quest’ultimo ha fatto gli onori di casa nella struttura allestita dal Consorzio sottolineando lo sforzo degli artigiani del cioccolato per affermare la qualità di un prodotto di eccellenza del territorio. Il sindaco Antonello Buscema ed il suo vice Enzo Scarso hanno confermato l’impegno ed il coinvolgimento di tutte le forze vive della città che sostengono questo sforzo di cinque giorni in cui si susseguono manifestazioni, convegni, incontri, intrattenimento.

Lungo il corso Umberto sono stati allestiti già gli stand degli artigiani con presenze anche di varie regioni italiane come Umbria, Toscana, Veneto e Piemonte per un totale di 40 partecipanti. Molto suggestivo lo spettacolo di luci proiettato sulla facciata di palazzo S. Domenico che ha raccontato in tre D la storia del cioccolato con un appropriato commento in musica. Inaugurate le mostre dell’Italia in miniatura, le Choco sculture degli studenti del Liceo Artistico «Tommaso Campailla», il percorso sensoriale a palazzo della Cultura, dove Tati Sanguineti ha parlato da par suo della Dolce Vita aprendo la mostra dedicata a questa fase del cinema italiano.

Chocobarocco intanto registra il primo successo; fino a lunedì tutte le strutture alberghiere della città, dagli alberghi ai BB sono occupati e non ci sono posti liberi. La presenza dei turisti è ben visibile lungo il corso Umberto con gli stand affollati. Ieri è stata anche l’occasione dell’inaugurazione del «dammusu ro ciucculattaru», allestito dal Consorzio di Tutela in via Grimaldi con arnesi ed ambientazione originale e dimostrazioni non stop nella fattura della barretta.

L’amministrazione da parte sua ha garantito l’apertura fino alle 22 delle chiese e dei musei per una intensa fruibilità; il chiostro di Santa Maria del Gesù sarà aperto dalle 9 alle 16.00; San Giorgio, Pietro e Santa Maria di Betlemme dalle 15. alle ore 22,il palazzo della Cultura dalle 9.00 alle 22.00.


TOMO TOMO, CHOCO CHOCO
29/10/2011 | 12.01.38
ARISTARK

Musica: la solita. Spettacolo: indecente quello di un ex ´custodito´ che festeggia. Degustazione: come sempre a sbafo. Cultura: biblica?