Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 696
MODICA - 25/09/2011
Attualità - Le divergenze sulla vicenda al Galilei hanno segnato il solco tra il dirigente ed il suo vice

Classi "pollaio": Nino Cerruto ci rimette il vicariato

Cerruto ha preso le distanze dal dirigente che gli ha revocato la fiducia
Foto CorrierediRagusa.it

La contrapposizione tra dirigente scolastico e parte del colegio docenti ha fatto una vittima al "Galilei". Il dirigente scolastico ha infatti esautorato il suo collaboratore vicario, Nino Cerruto (nella foto), che insieme ad altri docenti, di matematica in particolare, era stato tra i più intransigenti sul mantenimento della divisione tra sperimentale ed ordinario.

Una presa di posizione che è venuta prepotentemente a galla nel corso di una accesa seduta del collegio dei docenti quando Nino Cerruto ha manifestato tutta la sua contrarietà alle indicazioni del dirigente, che il collegio ha messo in minoranza pur con una votazione risicata. L’atteggiamento del vicario non è stato gradito dal dirigente scolastico che non ha ritenuto di confermare la fiducia a Nino Cerruto nonostante il docente abbia svolto da dieci anni a questa parte questa funzione all’interno della scuola.

Il contrasto tra dirigente e vicario è esploso poi in modo plateale e rischia di avere ulteriori strascichi anche se nel frattempo Sergio Carruba ha deciso di non avvalersi più della collaborazione di Nino Cerruto. La vicenda del taglio delle due classi ha creato non poco scompiglio nella scuola ed in città. Nino Cerruto è stato anche attaccato da Nino Gerratana, consigliere comunale Pdl, Giovanni Migliore, consigliere comunale Pdl, ha chiesto le dimissioni del dirigente scolastico, i sindacati si sono schierati contro il dirigente scolastico, l’associazione dei genitori Paideia ha preso le distanze dalle motivazioni addotte da Sergio Carruba.

Tutto da verificare alla ripresa dell’attività didattica quale sarà il clima all’interno della scuola perché è evidente che ci sono molte ferite aperte al «Galilei» che sarà difficile rimarginare in breve tempo.


macchè conflitto
28/09/2011 | 11.58.33
Mario

Quando la finiremo di lenire la nostra quiescenza nascondendoci dietro frasi fatte come «conflitto di interessi «?

La situazione INCRESCIOSA che si è creata al Liceo Scientifico Galilei di Modica è stata causata dalla celebre «classe pollaio» E QUESTO E’ UN FATTO!

La responsabilità di tale situazione incresciosa è delle direttive ministeriali, applicate alla lettera dal dirigente scolastico . E QUESTO E’ UN FATTO!

Per porre rimedio alla suddetta situazione l’istituto ha dovuto rinunciare a una parte consistente della propria offerta formativa E ANCHE QUESTO E’ UN FATTO!

Prima di insultare un insegnante solo per il fatto di avere in ballo anche interressi di GENITORE e di POLITICO (e allora? È un reato? È un illecito civile?) occorrerebbe avere la dignità di non rimanere CIECHI, MUTI e SORDI DINNANZI AI FATTI.

Ma a quanto pare, in questo ormai EX paese civile, si è diffusa l’abitudine di dare in pasto se stessi e i propri figli a chi è capace solo di chiedere sacrifici , senza dare nulla in cambio. Nulla tranne scandalo e disonore.


conflitto di interesse
27/09/2011 | 10.37.51
michele

Il Prof. Cerruto, propabilmente, è stato vittima del conflitto di interesse.Docente, vicepreside, politico e se non ricordo male, anche genitore di un discente del Galilei.