Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 990
MODICA - 24/09/2011
Attualità - La struttura è sistemata nell’atrio ed è visitabile dal 7 ottobre

La Casa delle farfalle a palazzo S. Domenico

Ci sono 300 tra bruchi, crisalidi e farfalle
Foto CorrierediRagusa.it

Con lo schiudersi delle crisalidi, arrivate appena ieri dall’Inghilterra, la Casa delle Farfalle di Modica (nella foto) comincia a prendere vita.

Nell’atrio di Palazzo San Domenico circa 300 tra bruchi, crisalidi e farfalle, comprese quelle esotiche e tropicali, animeranno dal 7 ottobre al 7 novembre 2011 un habitat interamente ricostruito a misura di farfalla tra flora, una vasca con pesci, e condizioni climatiche: 28 i gradi e il 70% di umidità.
La Casa delle Farfalle è motivo di grande attrazione per grandi e piccoli. In Italia se ne contano una diecina. Tra le più importanti quelle di Padova, Bordano in provincia di Udine e Viagrande in provincia di Catania.

L’iniziativa, a cura dell’assessorato al Turismo e allo Spettacolo, è coordinata tra tre giovani biologi, Eleonora Alescio, Valeria Geracitano e Cristian Anciello, che gestiranno la casa considerato che il ciclo di vita di una farfalla è di dieci giorni.

Il luogo sarà visitabile e particolare attenzione sarà rivolta agli studenti di ogni ordine e grado che vivranno un’esperienza didattica unica nel suo genere.