Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 633
MODICA - 12/09/2011
Attualità - Rinnovato il direttivo della Associazione culturale per il prossimo triennio

Centro Studi Contea, Paolo Failla presidente

Il nuovo direttivo continuerà nella promozione e salvaguardia dei beni culturali ed artistici della città
Foto CorrierediRagusa.it

Paolo Failla (nella foto) è stato riconfermato alla presidenza del Centro studi sulla Contea di Modica. Il mandato alla guida dell’associazione è di tre anni insieme a tutto il consiglio direttivo che è stato rinnovato in occasione delle elezioni tenutesi in un locale di Maganuco. Gina Ottaviano è la vicepresidente, Salvatore Civello il segretario, Paolo Ferro, tesoriere, Gino Civello, Raffaella Civello ed Eugenia Calvaruso componenti il direttivo. Nell’occasione sono stati ammessi altri due soci al Centro studi, si tratta di Enzo Galazzo ed Eugenia Calvaruso.

Paolo Failla ha riconfermato il suo impegno perché il Centro Studi svolga un ruolo nella vita culturale della città. Sotto la presidenza di Paolo Failla sono state infatti intraprese numerose iniziative quali la estemporanea di scultura che nello scorso luglio ha portato in città cinque tra i migliori scultori italiani che hanno donato le loro opere realizzate all’interno di palazzo S. Domenico; quest’anno il Centro studi ha invece promosso la estemporanea di pittura grazie ad un rapporto di collaborazione con il Museo di pittura moderna permanente di Milano.

Il Centro studi nel corso degli anni si è anche segnalato per la salvaguardia di beni artistici e l’acquisizione di alcuni chiese. Il Centro studi ha infatti acquisito all’inizio della sua attività la chiesetta di S. Niccolò e lo scorso anno ha proseguito con la chiesetta di S. Venera. Sotto la presidenza di Paolo Failla è stato anche realizzato un plastico del centro storico della città che è stato esposto a palazzo Grimaldi.