Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 910
MODICA - 10/09/2011
Attualità - Affollata assemblea di genitori, studenti e docenti , appello al direttore regionale scolastico

Allo Scientifico "Galilei" tagliate 2 classi, è rivolta

C’è il rischio di un sovraffollamento e di un peggioramento della qualità didattica

Rischio affollamento per le classi del triennio dello Scientifico «Galilei». La riforma degli organici ha tagliato due classi, una terza ed una quarta, non tenendo conto della specificità degli indirizzi all’interno della scuola; uno sperimentale ed uno ordinario.

La somma matematica degli iscritti alle classi terze ed alle classi quarte ha indotto dunque il direttore regionale a spalmare tutti gli alunni su cinque classi o, in alternativa, alla formazione di una classe di oltre cinquanta alunni. Soluzione non gradita ai genitori, ai docenti e sicuramente poco praticabile dal punto di vista didattico - educativo. L’assemblea dei genitori tenuta nell’auditorium della scuola, alla presenza del dirigente scolastico, Sergio Carrubba, del presidente dell’associazione dei genitori «Paideia», Marilena Savarino, e di molti studenti ha chiesto il mantenimento delle due classi del corso ordinario, la terza e la quarta, per consentire una agile e sereno percorso di studi agli studenti.

La questione sarà posta all’attenzione del dirigente del Csa e del direttore generale Csr perché sia risolta in tempi brevi. Da giovedì intanto le lezioni inizieranno regolarmente per tutti gli studenti con il mantenimento di tutte le classi ma con un orario ridotto visto la mancanza della copertura totale delle ore per l’insufficienza dell’organico, causata dal taglio originario dell’organico.