Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1223
MODICA - 23/01/2008
Attualità - Modica - La replica del direttore snitario dell’Ausl 7 Piero Bonomo

Concessa da subito l´assistenza
domiciliare al pensionato

Giuseppe Caccamo ha una malformazione alle vie polmonari Foto Corrierediragusa.it

"L´assistenza domiciliare al pensionato di Frigintini è stata concessa fin da subito". Lo assicura il direttore sanitario dell´Ausl 7 Piero Bonomo in riferimento al caso di Giuseppe Caccamo, affetto da una malformazione alle vie polmonari. "Il signor Caccamo - prosegue Bonomo -ha già a disposizione non solo l´infermiere richiesto dai familiari, ma anche il medico, come previsto in casi del genere. Mi stupisco - conclude Bonomo - di questa polemica fuori luogo".

La vicenda del pensionato ha inizio lo scorso Ottobre quando viene ricoverato al Paternò Arezzo per insufficienza respiratoria. Dopo le prime cure il pensionato è trasferito al reparto di rianimazione del Maggiore dove viene praticata la ventilazione artificiale per favorire la ventilazione dei polmoni.

L’uomo resta ricoverato in reparto fino al 10 dicembre quando ritorna nella sua casa di Frigintini dove, come dichiarato da Bonomo, è seguito da personale medico. I familiari di Caccamo avevano invece affermato il contrario.