Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 945
MODICA - 02/08/2011
Attualità - Lamentata anche la presenza di discariche abusive

Macchine off-limits a Marina di Modica, proteste

Il provvedimento è tuttavia limitato ai fine settimana ed è stato voluto dall’amministrazione per rendere la frazione più vivibile

Non piace la scelta di chiudere al traffico il centro di Marina di Modica. Protestano i residenti ed i commercianti ma sull’argomento le opinioni sono molto differenziate. L’amministrazione ha deciso di chiudere alle auto nei fine settimana piazza Mediterraneo, corso Mediterraneo e via Doria creando così un’isola pedonale a vantaggio dei villeggianti e dei residenti ma costringendo gli automobilisti ad un percorso più ampio.

Dice Enzo Ruffino: «Il provvedimento non si giustifica soprattutto in assenza totale di manifestazioni di intrattenimento. Con questa scelte non solo non si stimola il commercio già morente nella frazione rivierasca, ma si induce la gente ad evitare di fare tappa a Marina di Modica per la cronica assenza di parcheggi. Si manifesta ancora una volta la totale assenza di programmazione e di consultazione con i commercianti per operare scelte condivise. La solita improvvisazione senza alcun senso logico».

Altri residenti lamentano da parte loro perdite lungo la rete idrica con sversamenti sulla sede stradale e discariche a cielo aperto di rifiuti ingombranti. Non convince inoltre la scelta dell’amministrazione di programmare la seconda fase della disinfestazione della frazione proprio nella notte di S.Lorenzo.