Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 844
MODICA - 29/07/2011
Attualità - Il sindaco di Modica a Palazzo d’Orleans a Palermo

Buscema da Lombardo per il risanamento delle finanze

Nel corso dell’incontro sono state affrontati temi relativi ad alcuni debiti consistenti che l’ente ha contratto con l’Enel, l’Ato Ambiente e quelli relativi alla discarica di Scicli e le questioni che si connettono al deficit di liquidità dell’ente

Le casse comunali continuano a restare mestamente vuote. Pertanto, le questioni di carattere economico finanziario che rischiano di rovesciare a gambe all’aria l’ente sono state al centro di un incontro tra il sindaco Antonello Buscema e il presidente della Regione Raffaele Lombardo a palazzo d’Orleans a Palermo. Il sindaco, in via preliminare, ha illustrato al governatore, con numeri e documentazione alla mano, la strada del risanamento intrapresa dall’amministrazione di cui fa fede l’ultimo conto consuntivo approvato dal consiglio comunale.

Nel corso dell’incontro sono state affrontati temi relativi ad alcuni debiti consistenti che l’ente ha contratto con l’Enel, l’Ato Ambiente e quelli relativi alla discarica di Scicli e le questioni che si connettono al deficit di liquidità dell’ente. Il Presidente della Regione si è impegnato ad individuare alcune soluzioni per risanare l’ente, indicando questioni di metodo e di merito per superare le problematiche poste dal sindaco di Modica.

«Abbiamo registrato un’attenta fase di ascolto da parte del presidente della Regione – dichiara il sindaco – il quale ci ha dato atto degli sforzi che l’ente sta compiendo per uscire dalla condizione di comune strutturalmente deficitario invitandoci ad insistere sul cammino del risanamento avviato. Lombardo – conclude il primo cittadino di Modica – ci ha indicato anche alcuni riferimenti per alleviare ulteriormente il debito, mentre dal punto di vista politico ha confermato la bontà dell’intesa che regge l’amministrazione comunale sull’asse Pd-Mpa».