Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 1047
MODICA - 17/07/2011
Attualità - A nulla è valsa la disinfestazione

Quando calano le tenebre le zanzare invadono Modica

Gli insetti "planano" su corso Umberto I, costringendo alla ritirata quanti si godono il fresco sotto le palme di piazza Matteotti

Allarme zanzare in centro storico. Quando calano le tenebre, una nutrita «flotta» dei fastidiosi insetti plana su corso Umberto I, costringendo alla ritirata quanti si godono il fresco sotto le palme di piazza Matteotti. I gestori di bar, ristoranti e pizzerie devono addirittura spegnere le luci, e gli avventori cenano con la luce soffusa. Almeno ci guadagnano le coppie alla ricerca dell’ambiente romantico.

Ma per tutti gli altri non si contano le proteste. A nulla è finora valsa la disinfestazione, visto che per le zanzare il trattamento si è rivelato essere poco più che acqua fresca. E’ probabile che da palazzo San Domenico di decida per una seconda disinfestazione, perché appare al momento l’unica soluzione possibile per salvare la movida estiva, che, con l’accensione della nuova illuminazione artistica, ha fatto registrare un incremento. Ma proprio la luce bianca dei nuovi lampioni attira i voraci insetti, alle cui sgradite punture riescono a sottrarsi in pochi. Non si dica poi che il turismo a Modica è stato penalizzato nientemeno che dalle zanzare.