Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 531
MODICA - 18/06/2011
Attualità - A poco meno di un mese dalla nomina

Si è insediato il commissario ad acta per la variante al Prg

Il mandato del commissario è quello di approvare nel più breve tempo possibile lo strumento urbanistico

Il commissario ad acta per la variante al Piano regolatore si è insediato a palazzo S. Domenico a poco meno di un mese dalla nomina Donatello Messina, dirigente della vigilanza urbanistica dell’Assessorato regionale al territorio ha incontrato l’assessore all’Urbanistica Giovanni Giurdanella ed il dirigente del settore.

Il mandato del commissario è quello di approvare nel più breve tempo possibile lo strumento urbanistico dopo l’accertata impossibilità del consiglio comunale di occuparsi della questione per l’incompatibilità di 16 consiglieri su 30. Il commissario ha chiarito insieme all’assessore Giurdanella gli aspetti procedurali che dovranno portare alla approvazione della variante. Il primo atto sarà l’aggiornamento del piano redatto dal progettista, Giuseppe Rodriquez, che dovrà riportare quanto è stato modificato nel corso di questi ultimi mesi rispetto alle rilevazioni precedenti. Il tecnico progettista messinese è già stato contattato e cercherà di assolvere al più presto al suo compito.

Il commissario ad acta ha fissato a giovedì 30 la sua prossima visita a palazzo S. Domenico quando prenderà visione di tutta la cartografia e degli aggiornamenti. Dice l’assessore Giovanni Giurdanella: «Il lavoro preliminare è già stato avviata; abbiamo la consapevolezza di avere a che fare con un dirigente regionale di comprovata professionalità. Sono certo che faremo un buon lavoro nell’interesse della collettività e in tempi relativamente brevi». Sia l’assessore Giurdanella sia Donatello Messina non si sono sbilanciati sui tempi ma l’intenzione dell’amministrazione comunale è quella di chiudere la vicenda Prg entro la fine dell’anno anche perché non sarà necessario alcun passaggio in consiglio comunale e le procedure di approvazione solo di natura tecnica e non politico-amministrativa».