Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1144
MODICA - 17/06/2011
Attualità - La tanto attesa attivazione della nuova illuminazione artistica

Stasera Modica s´illumina di luce nuova

Alla cerimonia in corso Umberto I l’amministrazione ha invitato tutti i cittadini per condividere l’effetto nuovo delle luci

E luce sarà. Stasera alle 21 sarà infatti attivato il nuovo impianto di illuminazione pubblica in corso Umberto. Alla cerimonia l’amministrazione ha invitato tutti i cittadini per condividere l’effetto nuovo delle luci. Ospiti di eccezione i lighting designers dell’Accademia della Luce che sono presenti in città per le manifestazioni nell’ambito di Modica Miete culture che terranno poi un convegno domenica alle 10.30 presso l’auditorium S. Francesco per spiegare le scelte operate. Saranno anche presenti i tecnici dell’impresa che ha eseguito i lavori ed i progettisti. L’impianto rinnova il sistema di illuminazione anche dal punto di vista tecnologico e va va nella direzione valorizza il contesto architettonico, secondo i nuovi suggerimenti dell’illuminotecnica che sono anche i nuovi indirizzi della Soprintendenza per i centri storici.

I tecnici hanno spiegato che la scelta è stata quella di non usare più lampade dalla caratteristica tonalità giallo-arancio, come in altre parti dello stesso centro storico, ma quelle a tonalità bianca, grazie alle quali l’ambiente urbano assume un aspetto più brillante e naturale.

La luce bianca è infatti la più vicina a realizzare una continuità più confortevole all’occhio tra la luce naturale del giorno – com’è, in particolare, in Sicilia - e quella artificiale della notte.

A questo si aggiunge il salto di qualità nella resa estetica, al servizio della valorizzazione del patrimonio monumentale, che potrà anch’esso godere di questo maggiore equilibrio cromatico, restituendo anche di notte un’immagine più autentica.

Inoltre la luce bianca consente un miglioramento della visibilità, rendendo possibile una riduzione degli illuminamenti e dunque un contenimento del consumo energetico. Si tratta evidentemente di una trasformazione che parte da Corso Umberto ma che dovrà gradualmente estendersi al resto del centro storico,affinché sia uniforme. Nello stesso contesto sarà inoltre illuminato l’interno del nuovo auditorium Campailla in piazza Matteotti. Dice l’assessore Peppe Sammito: «Aver scelto sabato di per la prima accensione del nuovo impianto, assume un ulteriore valore simbolico: una nuova luce per il «salotto» che ospiterà un evento culturale di altissimo livello come il festival «Contaminazioni».