Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 889
MODICA - 14/01/2008
Attualità - Modica - Contestata la decisione del manger dell’Ausl 7 Manno

Medici dimezzati nelle guardie
mediche? Torchi non ci sta

Il provvedimento entrerà in vigore da domani Foto Corrierediragusa.it

« Una pessima scelta organizzativa del servizio». Così il sindaco Piero Torchi bolla la decisione della direttore generale della Ausl 7 Fulvio Manno (nella foto) di dimezzare il numero dei medici presenti nei giorni festivi nella guardie mediche.

Il provvedimento entrerà in vigore da domani nelle guardie mediche di Modica Alta, Frigintini, Donnalucata, Giarratana , Ispica, Monterosso,Scicli, Vittoria e a Ragusa centro. Mentre a Vittoria e Ragusa sono due le guardie mediche in centro, ad essere ridimensionate sono realtà periferiche come Frigintini e Modica Alta dove un solo medico non può garantire la continuità del servizio.

Si tratta infatti di aree molto popolate ed estese ed il medico in servizio potrebbe essere chiamato ad intervenire lontano dal presidio compromettendo l’eventuale richiesta di ulteriori prestazioni nella sede della guardia medica. Il provvedimento era annunciato anche lo scorso anno ma fu poi sospeso dopo le proteste degli utenti e degli stessi operatori sanitari.