Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1070
MODICA - 29/05/2011
Attualità - Un successo la prima edizione della manifestazione

La lunga notte di festa di "Modica Altarte Festival"

Soddisfatti i promotori, tra cui Paolo Failla, presidente del consorzio Francavilla
Foto CorrierediRagusa.it

E’ stata una lunga notte a Modica Alta. La prima edizione di Modica Altarte festival ha incontrato il favore del pubblico che ha affollato strade, vicoli e piazze del quartiere sin dalle prime ore della serata. Gli artisti di strada, i musicisti, le band hanno intrattenuto piccoli e grandi mentre locali e chiese sono rimasti aperte ben oltre la mezzanotte. I punti nodali di Modica Altarte festival sono state piazza S. Teresa dove gli sportivi hanno potuto seguire la finale di Champions League sul maxi schermo, piazza S. Giovanni il cui sagrato è diventato scenario naturale per le esibizioni di acrobati, clown e fantasisti e la scalinata di via S. Antonino (foto) dove tra arancine, focacce e birra alla spina è stato possibile seguire il concerto dei Malacuscenza.

Soddisfatti i promotori, tra cui Paolo Failla, presidente del consorzio Francavilla che ha «esordito» con il festival dopo l’avvenuto riconoscimento del consorzio commerciale naturale: « Il pubblico ci ha dato ragione ed il quartiere è tornato vivo, affollato ed allegro». Per l’assessore Enzo Scarso la scommessa è stata vinta: «Non era facile perché organizzare cinquanta artisti in tutto un quartiere non è stato semplice. La qualità degli spettacoli, l’interesse della gente ci hanno dato ragione e maggiori motivazioni per continuare». Modica Alta Festival si è concluso a notte fonda con lo spettacolo finale dei cinquanta artisti presenti sul sagrato della chiesa di S. Giovanni.