Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 739
MODICA - 28/05/2011
Attualità - L’assessore Scarso si fa portavoce delle lamentele di alcuni commercianti

Quando le guide turistiche "orientano" a loro piacimento

Alcuni titolari di esercizi commerciali si sentono discriminati

Guide «orientate» e l’assessore tira loro le orecchie. Enzo Scarso ha convocato le guide in servizio presso l’ufficio turistico ed ha chiesto spiegazioni delle lamentele emerse in questi giorni da parte di alcuni operatori commerciali del centro storico. Alcuni di loro infatti si sentono discriminati perché, a loro parere, alcune guide orientano gli acquisti dei visitatori suggerendo o presentando in modo raffinato alcuni negozi piuttosto che altri. Un rivenditore di cioccolato ha denunciato un episodio specifico all’assessore che si è sentito in dovere di intervenire.

Per alcuni operatori commerciali le guide devono solo limitarsi al loro ruolo e non entrare nei dettagli nel momento in cui si tratta di «consigli per gli acquisti». Dice una guida che preferisce restare anonima: «Il cioccolato fa parte della storia e della cultura locale ed è naturale che vengano chieste informazioni sulle più rinomate pasticcerie e sui laboratori artigianali del centro storico almeno per quanto riguarda gli indirizzi. E’ possibile sottrarsi a queste domande?» Enzo Scarso ha chiesto alle guide di limitarsi a monumenti e siti di lasciare i turisti liberi una volta completate le visite senza entrare nel merito delle qualità dei singoli negozi. I commercianti interessati hanno chiesto un colloquio con l’assessore e qualcuno pensa anche ad una denuncia alla magistratura.