Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 697
MODICA - 19/05/2011
Attualità - Il centauro ha percorso 88 mila km in cinque continenti

Paolo Pirozzi ovvero del giro del mondo in Ducati

Cerimonia di benvenuto a palazzo S. Domenico per l’iniziativa del Ducati Club Barocco
Foto CorrierediRagusa.it

Undici mesi attorno al mondo a bordo di una Ducati Multistrada. Paolo Pirozzi (nella foto insieme al presidente del Ducati Club Barocco, Giovanni Avola) ha fatto tappa nell’atrio comunale di palazzo S. Domenico nel corso del suo tragitto che gli ha fatto toccare i cinque continenti e fatto percorrere 88 mila chilometri in moto.

Venerdì Paolo Pirozzi arriva a Bologna dopo essere partito il 12 giugno dello scorso anno da Misano Adriatico. Pirozzi, 30 anni, napoletano, è stato accolto dai fedelissimi della Ducati e dai tanti moto amatori della città; in piazza Principe di Napoli hanno fatto gli onori di casa il sindaco Antonello Buscema ed il suo vice Enzo Scarso insieme al consigliere comunale Diego Mandolfo ed il presidente della Consulta giovanile Mario Lorefice.

Il giovane centauro ha risposto ad alcune domande sul suo giro del mondo ed ha annunciato che la sua moto sarà sistemata come cimelio nel museo Ducati di Borgo Panigale. L’iniziativa è stata organizzata dal Ducati Club Barocco e sostenuta dalla Consulta nel quadro dei festeggiamenti per il 150mo anniversario della Unità d’Italia. Sabato invece in via Grimaldi saranno esposte motociclette italiane nuove e d’epoca a cura della Consulta Giovanile e dei titolari dei ritrovi di via Grimaldi.