Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 700
MODICA - 10/05/2011
Attualità - Notificato il provvedimento di esproprio dei terreni dell’ex discarica

Il progetto di bonifica di Gisirotta può partire

L’area è stata abbandonata a se stessa da oltre dieci anni

La bonifica della discarica di Gisirotta può essere avviata. L’assessorato provinciale al territorio ed Ambiente ha infatti ricevuto l’ordinanza di esproprio definitivo dell’area che non ha consentito da un anno a questa parte la messa in sicurezza di tutta la zona.

Il progetto di bonifica della ex discarica del comune di Modica è stato finanziato con un milione di lire ed è esecutivo per cui l’amministrazione provinciale può passare al successivo passo della indizione della gara. A Gisirotta in questi anni si è consumato un danno ambientale visto che la ex discarica è stata accessibile e non opportunamente recintata ed è divenuta inoltre luogo dove sono stati abbandonati rifiuti pesanti e pericolosi senza alcun controllo.
Il consigliere provinciale Ignazio Abate ha seguito da vicino la vicenda ed è convinto che l’amministrazione provinciale farà la sua parte: «La bonifica ridarà dignità ad un territorio che in questi anni ha vissuto nel più totale disprezzo di norme igienico-ambientali,considerato che la discarica è stata dislocata fra i fiumi Tellaro e Tellesimo, proprio accanto all´impluvio del fiume Tellaro, risorsa idrica per tutta la val di Noto.»