Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1022
MODICA - 07/05/2011
Attualità - Modica: passeggiata lungo il parco domenica prossima per la vita ai luoghi più interessanti

La valorizzazione di Cava Ispica grazie ai privati

Conad e Bapr mettono a disposizione risorse per la piena fruizione dell’area
Foto CorrierediRagusa.it

Valorizzare il parco archeologico di Cava Ispica. Bisogna aprire un nuovo capitolo grazie a forme di partenariato pubblico-privato che consentano una piena fruizione del bene. E’ questo l’obiettivo di Giorgio Battaglia, direttore del parco di Cava Ispica, che ha presentato con i sindaci di Modica, Antonello Buscema, e di Ispica, Piero Rustico, la prima iniziativa che vuole aprire le porte del parco ad un pubblico molto più ampio. Presnete anche Giorgio Ragusa direttore di Coand Sicilia che ha confermato l´impegno dell´azienda nel progetto.

Fondamentale il ruolo dei partner privati che hanno sposato l’iniziativa ed hanno colto l’importanza culturale del messaggio. Conad Sicilia e la Banca Agricola di Ragusa sosterranno dunque lo sforzo a cominciare dal primo evento in programma domenica prossima quando è in programma una passeggiata nei luoghi più suggestivi della cava. Conad Sicilia ha confermato ancora una volta il suo ruolo a sostegno della cultura e del patrimonio artistico dimostrando sensibilità e vicinanza ai temi della crescita del territorio non solo nell´ambito della propria specifica competenza.

La partenza è alle 9 dal piazzale Falcone Borsellino dove i pullman messi gratuitamente a disposizione condurranno gli ospiti all’ingresso del parco. Da qui il via alla visita delle catacombe, la Larderia, le Grotte cadute, il Ginnasio, l’ipogeo della Finocchiara. Alle 14 pranzo al rifugio Pernamazzone ed alle 15.30 partenza con gli autobus verso il parco Forza ad Ispica dove è prevista la visita di altri monumenti. Il rientro a Modica è previsto alle 18.30. Il direttore Giorgio Battaglia ha evidenziato, che un gran numero di cultori e studiosi di archeologia provenienti da Torino, Milano e Roma, hanno prenotato la visita.
Questo evento è il primo di una serie di iniziative previste nel programma estivo che sarà reso noto a breve.

(nella foto: da sin. Rustico, Battaglia, Ragusa, Buscema, Sammito)