Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1012
MODICA - 06/05/2011
Attualità - Oggi si concludono i festeggiamenti in onore del patrono della città

Oggi è gran festa per S. Giorgio, patrono della città

Il clou stasera con la solenne processione per la via della città e lo spettacolo pirotecnico
Foto CorrierediRagusa.it

Oggi è la giornata clou della festa del patrono, quest’anno slittata per la coincidenza con la Pasqua ed il primo maggio. Dopo la celebrazione eucaristica delle 16.30 presieduta dal parroco Don Giovanni Stracquadanio è prevista la solenne processione con il simulacro del santo. Questo sarà accompagnato dall’orchestra di fiati «Città di Modica» e vi parteciperanno anche i rappresentanti del comitato dei festeggiamenti S. Antonio di padovana di Comiso e dell’associazione dei portatori Maria del Rosario di Pedalino. La processione si snoderà verso Modica Alta con la prima tappa all’oratorio S. Domenico Savio, poi al Pizzo e quindi a S. Margherita. Il comitato ha deciso quest’anno di accelerare i tempi e di prevedere meno fermate per non prolungare oltre il dovuto i tempi di percorrenza della processione come si verificò nell’edizione 2010. IL simulacro del santo ritornerà dunque verso la chiesa attorno alle 22.30.

Sul sagrato è previsto uno spettacolo pirotecnico che continuerà poi dalla collina dell’Idria prima che i portatori divano vita ai «gira» attorno alle navate della chiesa. Il simulacro del santo sarà portato a spalla dai membri dell’associazione «portatori di S. Giorgio» con i loro caratteristici fazzoletti rossi. I portatori saranno circa cinquanta e si alterneranno nella loro fatica rifocillandosi anche grazie alle offerte di cibo che i parrocchiani ed i fedeli consegnano loro lungo il lungo percorso che attraversa tutta la città.