Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 994
MODICA - 02/05/2011
Attualità - Modica: la cerimonia in coincidenza con la beatificazione del Papa polacco

Una statua ricorda Giovanni Paolo II in piazza Libertà

L’iniziativa è stata della Parrochhia del S. Cuore che vuole ricordare così il Beato
Foto CorrierediRagusa.it

Anche Modica partecipa alla beatificazione di Giovanni Paolo II. Una grande folla di fedeli ha infatti partecipato alla scopertura della statua del Papa che è stata sistemata in piazza Libertà proprio di fronte alla chiesa del S. Cuore.

La cerimonia è stata preceduta da una solenne celebrazione nella chiesa del S. Cuore e l’appuntamento è stato programmato proprio in coincidenza dell’evento a Roma. L’iniziativa è stata voluta dalla parrocchia ed è stato il vicario del vescovo di Noto, Don Angelo Giurdanella a scoprire la statua. Il manufatto è stato posto su un piedistallo realizzato in pietra da artigiani locali e rappresenta Giovanni Paolo II nell’atto di abbracciare i fedeli.

Ha detto il parroco del S. Cuore, Don Salvatore Giordanella: «Non abbiamo voluto a caso la statua in questa sede; la piazza è un punto di snodo del traffico cittadino e l’ingresso nel nostro quartiere, la statua è come se abbracciasse ed accogliesse tutti. La abbiamo voluta come segno di devozione e di rispetto per la figura del Papa». E’ stato un comitato che ha promosso la raccolta dei fondi per l’acquisto della statua dalle Suore Paoline di Roma.

Il costo di poco più di 4 mila euro, è stato coperto con le offerte e la raccolta è ancora in corso. Già da ieri sono in molti a recarsi a pregare presso la statua di Giovanni Paolo II; giovani, catechisti, fedeli, residenti hanno reso la loro visita a conferma del comune sentire nei confronti del Papa polacco.

(foto: un gruppo di catechisti del S. Cuore)