Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1349
MODICA - 25/04/2011
Attualità - Modica: una particolare quanto antica sepoltura che ricorda i simboli del quidditch

Quella tomba alla Harry Potter. Il maghetto vola su Modica?

La tomba è nel viale San Giacomo e risulta simile ad un antico sarcofago
Foto CorrierediRagusa.it

Harry Potter è passato dal cimitero di Modica? Così piace pensarla a quei bambini che hanno fatto notare ai loro genitori quella particolare tomba del viale San Giacomo (foto), simile ad un antico sarcofago, che reca un simbolo quasi identico a quello del quidditch, l’immaginario gioco della palla a cavallo di scope volanti, praticato dal maghetto e dai suoi amici. Sarebbe più facile ipotizzare che sia stata magari J.K. Rowling, la creatrice del personaggio, ad aver visto questa tomba, restandone colpita al punto da trovare ispirazione per i simboli del mondo incantato di Potter.

Ma non risulta che la milionaria scrittrice inglese sia mai passata dalle nostre parti. Un’altra cosa è però certa: quando questa tomba fu edificata nel secolo scorso, a cavallo tra la fine dell’800 e i primi anni del 900, Harry Potter e il suo mondo fantastico non erano neanche stati immaginati dalla scrittrice, che sarebbe peraltro venuta al mondo parecchi decenni dopo. Una particolare coincidenza, quindi, alimentata dal piccolo mistero che aleggia su questa tomba, ubicata peraltro in una delle aree più antiche del cimitero. Sulla pietra erosa dal tempo non sono incisi né nomi, né date, ma solo quel singolare simbolo, più fantasy che religioso, che catalizza l’attenzione dei bambini.

Nella tomba vi è comunque sepolta una donna, con un nome e un cognome tipico delle nostre parti. Dai documenti non risulterebbe però nessun parente prossimo: genitori, marito o figli. E difatti la tomba è da decenni lasciata all’incuria. Una particolarità che rende ancora più suggestiva quella lapide, stimolando la fantasia dei bambini, secondo cui Harry Potter è passato da Modica, magari a cavallo di quella stessa scopa volante con cui gioca a quidditch con i suoi amici di magie.