Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 962
MODICA - 10/04/2011
Attualità - Modica: un mese di arretrato per i dipendenti, due milioni per la Puccia

Due giorni di sciopero degli operatori ecologici

Martedì e mercoledì assicurati solo i servizi essenziali

Sindacati compatti. Martedì e mercoledì gli operatori ecologici si asterranno dal lavoro. I circa cento dipendenti della impresa Giorgio Puccia reclamano uno stipendio arretrato e gli straordinari maturati fin qui. L’amministrazione tenterà una mediazione in extremis ma non sembrano esserci margini per il pagamento a breve dello stipendio anche perché la settimana prossima maturerà anche la mensilità di Marzo.

L’amministrazione ha cercato di tamponare la protesta grazie al pagamento dello stipendio gennaio avvenuto dieci giorni fa ma le rappresentanze sindacali hanno deciso per la prova di forza anche perché i ritardi nei pagamenti è diventata ormai una costante. Il titolare della impresa ha tuttavia assicurato che saranno assicurate le prestazioni indispensabili e non nasconde le sue preoccupazioni.

Dice Giorgio Puccia: «Tenterò di far desistere i lavoratori ma non posso negare la delicatezza del caso. Come impresa segnalo inoltre che siamo in ritardo di ben cinque mesi nei pagamenti ed avanziamo due milioni di euro. E’ difficile lavorare in queste condizioni ed i mancati pagamento creano disfunzioni e malumori che si ripercuotono sul servizio».