Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 585
MODICA - 06/03/2011
Attualità - Modica: alle 19 spettacolo in piazza con i giocolieri

Peter Pan chiude oggi il carnevale modicano

Ha partecipato anche un gruppo dell’Unitalsi con 35 ragazzi che hanno animato la figura del coccodrillo
Foto CorrierediRagusa.it

E’ finita con lo spettacolo dei mangiafuoco in piazza Matteotti con bambini, mamme e papà tutti intorno a far festa. La domenica di carnevale all’insegna di Peter Pan ha coinvolto le famiglie e soprattutto gli studenti della città che hanno sposato il progetto «Nel solco della tradizione» avviato già tre anni fa.

A sfilare da Modica Alta e fino al corso Umberto un grande coccodrillo verde, la nave dei pirati, Capitan Uncino, Wendy, le sirene, gli indiani, le fate, tutti personaggi tratti dal libro di James Barrie.

Ogni scuola ha dato il suo contributo e molto hanno fatto gli studenti del liceo Artistico «Tommaso Campailla» che hanno curato maschere, personaggi, allestimenti ed installazioni. La nota positiva è stata un corso Umberto animato dalle famiglie, senza palloncini di acqua, rincorse, schiuma e piccoli vandalismi. I vigili urbani hanno tenuto sott’occhio le strade principali ma il carnevale si è svolto in tranquillità.

«Questo è il Carnevale che la città vuole – dice l’assessore al turismo Enzo Scarso- Una partecipazione corale per un’occasione se si vuole frivola ma che basa le sue motivazioni su un personaggio Peter Pan, che porta con sé alcune motivazioni che fanno riflettere: l’idea di un bambino che non vuole diventare grande diventa lo spunto, invece, per trasferire alle giovani generazioni, la necessità di una maturazione che accanto a quella fisica deve essere soprattutto intellettuale per costruire una società sempre migliore".

Oggi il carnevale continua all’oratorio S. Domenico Savio con il Luna Park allestito nel cortile: alle 17.30 al palazzo della Cultura lettura animata di Peter Pan a cura dell´Associazione Biribillie ed in Piazza Matteotti
dalle 19 la Compagnia dei Batarnù tiene uno spettacolo di animazione.

Nell’atrio comunale invece sarà sagra della Polenta per iniziativa della locale sezione dell’Avis che vuole ricordare anche la giornata della donna.

La partecipazione dell´Unitalsi

Il gruppo Unitalsi (nella foto) ha preparato la figura del coccodrillo con tanto di cappellini, costume e stivali in perfetta coordinazione di colori. Tutti i giovani dell’Unitalsi si sono ritrovati ieri pomeriggio davanti alle scale del teatro Garibaldi da dove è partita la sfilata; con loro le dame, i barellieri ed i volontari Unitalsi insieme al presidente della locale sezione Carmelo Bellaera. Dice il presidente: « Abbiamo lavorato ai costumi insieme ai ragazzi per cinque domeniche nella nostra nuova sede di via Giarratana.

Un grande spirito di gruppo, allegria, e partecipazione hanno contraddistinto questo laboratorio di cui siamo orgogliosi soprattutto per loro. Tutti si sono sentiti coinvolti e le famiglie insieme a loro. Hanno dimostrato di saper fare e di saper lavorare in gruppo».

Per i giovani Unitalsi un Carnevale nel segno di Peter Pan e dell’isola che non c’è sarà da ricordare anche perché lungo il percorso di corso Umberto hanno riscosso tanti applausi e consensi. Il loro coccodrillo è stato il più apprezzato ed alla fine sono ritornati a casa felici per quanto sono stati capaci di fare.