Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1482
MODICA - 03/03/2011
Attualità - Modica: le strade gruviera presto saranno riasfaltate

Manutenzioni stradali a Modica, il sindaco non dà buca!

Le lamentele dei cittadini soprattutto per quanto riguarda le buche e gli avvallamenti nella sede stradali non si contano più ed in attesa di un intervento massiccio è stata affidato un appalto per procedere ad interventi mirati sul territorio

Via alle manutenzioni stradali. L’amministrazione ha trovato nelle pieghe del bilancio 80 mila euro da destinare agli interventi più urgenti. La giunta Buscema ha in programma un secondo progetto complessivo per quanto riguarda la viabilità extra urbana e conta di reperire una somma consistente così come è stato fatto per la via Risorgimento, la via Resistenza Partigiana e la via Rocciola negli scorsi mesi.

Le lamentele dei cittadini soprattutto per quanto riguarda le buche e gli avvallamenti nella sede stradali non si contano più ed in attesa di un intervento massiccio è stata affidato un appalto per procedere ad interventi mirati sul territorio. I lavori, già avviati, dovrebbero essere conclusi entro la fine del mese, condizioni atmosferiche permettendo. In particolare nelle zone rurali dove l’effetto degli agenti atmosferici ha provocato dissesti al manto stradale. L’impresa appaltatrice ha dunque iniziato gli interventi in contrada S. Filippo Auguglie, S. Filippo Calamarieri, in via Torre Cannata, a Musebbi a Cannizzara, a Pirato presso la chiesa di S. Luca a Gigante.

Gli interventi non riguardano soltanto le strade ma anche i muretti di protezioni che sono stati divelti da microfrane o hanno ceduto per la pioggia. Gli operai sistemeranno infatti i muretti della strada Modica Passo Gatta che ha subito i danni più evidenti. Nel centro urbano è in corso di sistemazione la via Castello dove le mattonelle in asfalto erano state divelte; altra strada interessata è invece la via Modica Giarratana e corso Principessa Maria del Belgio a Modica Alta.

E’ previsto anche il ripristino di alcune porzioni di ringhiera lungo la via Nazionale. Dice l’assessore alle manutenzioni Giovanni Spadaro: «Stiamo operando con interventi mirati laddove sono emerse emergenze e pericoli. Il lavoro da fare è tantissimo ma che fronteggeremo con altri interventi essendo la manutenzione stradale una delle priorità della nostra amministrazione».