Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1065
MODICA - 25/02/2011
Attualità - Modica: buone nuove per gli studenti del corso di laurea in servizio sociale

Lezioni al via da metà marzo all´università D´Alcontres

«Già dal primo semestre – dichiara il direttore Sessa – avevamo garantito le lezioni per il tirocinio, che si sono tenute in maniera regolare. Dal 14 marzo saranno dunque avviate anche le lezioni accademiche»

Si sblocca la fase di stasi della sede distaccata dell’università di Messina per il corso di laurea di scienze sociali «Stagno D’Alcontres». Le lezioni cominceranno difatti il 14 marzo, in concomitanza col secondo semestre. La circostanza è confermata dal direttore della sede universitaria Matilde Sessa, che ha già avviato i contatti con i docenti per l’avvio delle lezioni accademiche a metà del mese prossimo. Gli studenti, alcuni dei quali ieri dovevano sostenere gli esami, hanno finora studiato con lo spauracchio di doversi recare fino alla sede centrale di Messina per seguire le lezioni. Una circostanza adesso del tutto scongiurata, seppur con largo ritardo.

I ben noti problemi che hanno investito l’università iblea a 360 gradi non hanno risparmiato neanche la sede distaccata dell’ateneo peloritano. Si è comunque corso ai ripari, anche grazie alla mediazione del consorzio universitario ibleo. Proprio lunedì si è tenuto un incontro a Messina tra il rettore dell’università e il presidente facente funzioni del consorzio Gianni Battaglia per chiarire alcune vicende amministrative legate al futuro della sede distaccata dell’università, mai messo in discussione. «Già dal primo semestre – dichiara il direttore Sessa – avevamo garantito le lezioni per il tirocinio, che si sono tenute in maniera regolare. Dal 14 marzo – conclude la Sessa – saranno dunque avviate anche le lezioni accademiche».