Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1232
MODICA - 15/02/2011
Attualità - Modica: la 19ma edizione de "il Mare d’Inverno" vede impegnati 50 giovani

A Sampieri scout e volontari puliscono la spiaggia

Raccolti venti sacchi di immondizia depositata lungo tutto l’arenile
Foto CorrierediRagusa.it

Gli scout del gruppo Modica 3, reparto Mohac, ed il Branco dei lupetti della parrocchia S. Massimiliano Kolbe (nella foto) hanno dato vita alla 19ma edizione de «Il Mare d’Inverno» insieme ai volontari di Fare Verde.

Circa 50 i partecipanti alla pulizia straordinaria della spiaggia di Sampieri dove tutti si sono dati appuntamenti sin dalla prima mattina armati di guanti, sacchi, rastrelli e pale. Il lavoro intenso è continuato fino alle 13 ripulendo la spiaggia dei rifiuti abbandonati o rimandati a terra dalle mareggiate. Oltre 20 i sacchi raccolti. La consueta classifica dei rifiuti, ha visto vincere ancora una volta la plastica in tutte le sue forme: bottiglie, flaconi, contenitori di ogni specie, ma anche imballaggi ed oggetti usa e getta delle più svariate tipologie; bottiglie di vetro, residui di reti per pescare e ancora una volta cicche di sigarette.

Un’altra sconcertante conferma riscontrata, è stata l’assurda invasione di cassette in polistirolo, del tipo comunemente usate dai pescherecci per confezionare il pesce, evidentemente gettate in mare aperto con troppa facilità dagli stessi equipaggi. Sono stati ritrovati anche molti rifiuti ferrosi e diversi pneumatici che grazie alla collaborazione del comune di Scicli i volontari hanno potuto differenziare.

L’amministrazione infatti ha messo a disposizione un camioncino dove sono stati caricati i rifiuti mentre l’amministrazione provinciale ha sostenuto l’iniziativa.