Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 1308
MODICA - 14/01/2011
Attualità - Modica: raggiunto l’accordo tra l’amministrazione comunale e la Cna

Le Pmi pagheranno solo una volta la tassa sui rifiuti

L’accordo sarà riportato nell’articolo 7 del regolamento comunale

Le piccole e medie imprese pagheranno solo una volta la tassa sui rifiuti. Amministrazione comunale e Cna sono arrivati ad un accordo secondo il quale si prevede che quelle aziende che conferiscono i propri rifiuti ad aziende specializzate per lo smaltimento non dovranno più pagare la Tarsu, ovvero la tassa comunale.

Con il protocollo sottoscritto saranno dunque esentati dal pagamento della Tarsu tutte le parti dei locali artigianali, interni ed esterni, dove si producono rifiuti speciali. Le aziende avranno tempo fino a giorno 20 per autocertificare presso gli uffici comunali la propria posizione al fine di evitare che venga addebitata loro anche la Tarsu così come è accaduto finora.

Molto soddisfatto il presidente della Cna, Piero Bonomo, E’ stata una tassa ingiusta e questo accordo ci soddisfa. Non era possibile che le aziende pagassero due volte per lo stesso tipo di servizio. L’accordo sarà riportato nell´articolo 7 del regolamento comunale grazie anche ai suggerimenti del Consiglio. Ci auguriamo che tutto ciò avvenga in brevissimo tempo, non lasciando così spazi ad eventuali interpretazioni a danno delle imprese».