Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1223
MODICA - 17/12/2010
Attualità - Modica: la denuncia è del gruppo consiliare del Pdl

Nelle scuole di Modica pasti insufficienti ed aule fredde

Manca il gasolio in molte scuole ed il freddo di questi giorni si fa sentire

Pasti insufficienti e scuole fredde. Per gli alunni delle scuole dell’obbligo non è un bel periodo secondo quanto denunciato dal gruppo consiliare del Pdl che ha dato voce a molti genitori.

In questi giorni di freddo pungente ci sono molte scuole, tra cui quelle del quartiere S. Cuore, dove non è disponibile il gasolio per gli impianti di riscaldamento. In alcuni casi, come al plesso Azasi, l’impianto non funziona e studenti ed insegnanti sono costretti con giubbotti e cappotti a scuola. Le richieste di forniture di gasolio inoltrate a palazzo S. Domenico non sono state evase e bisognerà ormai sperare nel nuovo anno e soprattutto che l’intensità del freddo diminuisca.

Non va meglio, denuncia il Pdl, nelle mense perché i pasti confezionati dalla ditta appaltatrice del servizio non avrebbero i requisiti della igienicità. I cibi sono infatti consegnati alle scuole senza essere chiusi con pellicola termosaldante e le porzioni non sono congrue. Molte infatti risultano insufficienti rispetto alla tabella alimentare elaborata dall’Asp. Per il Pdl insomma i cibi sono «fatti male e distribuiti peggio».