Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1184
MODICA - 14/12/2010
Attualità - Modica: grande successo per il primo appuntamento dell’iniziativa culturale

"Finding beauty", in viaggio tra arte e bellezza

Il progetto innovativo di "Bellissima! Hair&Beauty"

«Finding beauty»: la ricerca della bellezza. E’ con l’intento di offrire al proprio pubblico un momento di piacere estetico e spirituale che Gioacchino Livia ha organizzato un ciclo di eventi domenicali, trasformando di volta in volta, per l’occasione, il suo salone in un’elegante galleria d’arte.

Il primo incontro si è tenuto domenica scorsa, alle ore 18, presso «Bellissima! Hair&Beauty» (via Sacro Cuore 7, Modica). Linee, colori, corpi, paesaggi, geometrie: tanti i particolari e i significati nascosti delle opere dei tre grandi artisti, Franco Polizzi, Giuseppe Colombo e Mavie Cartia, che hanno inaugurato questa stagione di eventi, condividendo la loro arte con chi ha colto l’invito a vivere un pomeriggio culturale.

Interrogarsi sulla bellezza e riscoprire il piacere di emozionarsi per un’opera d’arte, approfittando della possibilità di avere un confronto diretto, stimolante e costruttivo con grandi artisti, accomunati dal desiderio di interpretare il conscio e l’inconscio e restituire la loro personale, a tratti mistica, esperienza.

Un’iniziativa nata per regalare piacevoli sensazioni di benessere a chi è capace di mettersi in gioco, rischiando di perdersi nell’universo pittorico, per poi ritrovarsi nella realtà odierna. Un interessante viaggio alla scoperta del bello e dell’ «io», per riconquistare quell’armonia con se stessi che a volte si perde a causa dei ritmi frenetici del vivere quotidiano. La pittura si trasforma così in un balsamo, il balsamo dello spirito, che nutre e rinvigorisce l’anima, liberando pulsioni inespresse. Se come disse Dostoevskij, «La bellezza salverà il mondo», è arrivato il momento di cercarla. Dove? Ecco la sfida di Livia: trovarla. Come? Basterà abbandonarsi alla visione delle opere che infrangono la dimensione del visibile e che saranno esposte durante i prossimi appuntamenti.

Un’occasione personale e culturale da non perdere, perché solo dedicando del tempo a noi stessi e rientrando in contatto con i nostri sensi, riusciremo a riappacificarci con l’io e il mondo. Non parole, ma sensazioni vive, quelle provate ieri. Non perdete allora il prossimo appuntamento e la possibilità di intraprendere il percorso che vi condurrà alla scoperta dell’ideale di bellezza che risiede in ognuno di noi.