Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 723
MODICA - 03/11/2010
Attualità - Modica: viabilità ancora difficile per il collegamento tra il centro e Modica Alta

Lavori a rilento, corso S. Giorgio resta ancora chiuso

L’impresa si è impegnata a comprare un telo speciale per procedere con la pavimentazione
Foto CorrierediRagusa.it

Corso S. Giorgio (nella foto i lavori in corso) resta chiuso. La città resta spaccata in due come negli ultimi sette mesi e quanti vogliono raggiungere Modica Alta dovranno sottoporsi ancora ad un lungo giro lungo via Fontana o utilizzando il viadotto «Nino Avola».

Le condizioni atmosferiche sfavorevoli hanno impedito all’impresa di completare i lavori di pavimentazione dell’arteria entro il termine fissato, che era la prima settimana di questo mese. Dice l’assessore ai lavori Pubblici Peppe Sammito «Le piogge incessanti delle scorse settimane hanno impedito di procedere alla posa dello strato di materiale che avrebbe dovuto fare da base all’asfalto: accelerare i lavori, nonostante il maltempo, avrebbe rischiato di compromettere il risultato a lungo termine, dal momento che non ci sarebbe stata la dovuta garanzia sulla solidità della base del manto stradale».

Ieri l’assessore ed i tecnici hanno effettuato un sopralluogo ed hanno sollecitato l’impresa a trovare un rimedio per accelerare i lavori. Il direttore del cantiere si è impegnato ad acquistare un telo speciale che sarà posto tra il materiale sottostante e la pavimentazione superficiale, così da consentire di procedere rapidamente alla posa dell’asfalto.