Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 893
MODICA - 11/09/2010
Attualità - Modica: l’amministrazione pagherà 14ma ed una mensilità arretrata

A Modica revocato lo sciopero degli operatori ecologici

La prossima settimana tuttavia potrebbero essere gli addetti Cgil ad incrociare le braccia

L’amministrazione trova i soldi e gli operatori ecologici ritornano al lavoro. Non c’è stato ieri lo sciopero dei lavoratori della ditta Puccia aderenti a Cisl ed Uil. Cassonetti e contenitori sono stati regolarmente svuotati dal personale della ditta Puccia. ù

E’ stato l’impegno formale assunto dal sindaco di pagare la 14ma mensilità, l’acconto Irpef e la mensilità di luglio a sbloccare la situazione dopo una serie di contatti tra l’impresa, i sindacati e con la mediazione dell’assessore Tiziana Serra. Il sindacato ha rinfoderato le armi visto che aveva posto il pagamento di due mensilità su quattro arretrate.

Dice l’assessore all’ecologia Tiziana Serra «Abbiamo sostenuto un sacrificio molto pesante per assicurare il servizio alla città e scongiurare lo sciopero. Devo dare atto del senso di responsabilità dei lavoratori». Resta comunque confermato lo sciopero indetto la prossima settimana dagli aderenti alla Cgil a meno che il sindacato non ritorni sui suoi passi alla luce degli impegni assunti dal sindaco.

Da parte sua il sindacato autonomo, Isa, ha chiesto al sindaco ed all’impresa che gestisce il servizio un incontro per definire un piano di rientro reale e praticabile ed in modo da azzerare il contenzioso e garantire la serenità ai lavoratori. L’Isa è critico anche con i sindacati confederali che rischiano con le loro iniziative di strumentalizzare i lavoratori.