Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1153
MODICA - 23/08/2010
Attualità - Modica: l’episodio in pieno centro storico non ha causato danni

Cadono a pezzi i palazzi storici di Modica

L’amministrazione chiamata ad intervenire per scongiurare pericoli per i passanti

E´ passato appena un anno e la cronaca registra l´ennesima caduta di un pezzo di cornicione da un palazzo del centro storico. In questo caso la caduta si è verificata dal primo piano dell´immobile dirimpettaio dell´ex ufficio postale in corso Umberto. Si tratta di un immobile fatiscente, con infissi cadenti ed un tetto malmesso.

La pietra è caduta sul marciapiedi dove solitamente passeggiano e transitano decine di persone ma solo grazie al fatto che in quel momento non c´erano pedoni non ha causato danni ma allarme. I proprietari del palazzo sono stati diffidati da anni dal mantenere il palazoz in condizioni di sicurezza ed una pratica di messa in sicurezza era stata avviata dalla precedente amministrazione senza che, tuttavia, si sia approdato a niente di concreto.

Sempre l´anno scorso in estate è stato un pezzo di balcone del palazzo Manenti, sempre in corso Umberto, a cedere. Il ripetersi di questi episodi evidenzia il grado di deterioramento del patrimonio immobiliare cittadino che insite soprattutto su corso Umberto soprattutto per l´influenza dello smog e del traffico.