Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 788
MODICA - 08/08/2010
Attualità - Modica: unico evento di spicco il concerto del vincitore di Sanremo

Scanu "risorsa" della "piccola" estate modicana

Grazie al contributo della provincia regionale Foto Corrierediragusa.it

E’ un’estate piccola piccola. Parte ad agosto inoltrato e chiude dopo la prima settimana di settembre. Le ristrettezze economiche di palazzo S. Domenico fanno a pugni con impegni onerosi e con programmi ambiziosi per cui l’assessore al turismo Enzo Scarso si è dovuto muovere con molta circospezione e si adeguato, suo malgrado. Dimezzata la spesa rispetto a quella non certo cospicua dello scorso anno; per l’estate modicana ci sono appena 30 mila euro ed un concerto offerto dall’amministrazione provinciale. E’ quello di martedì 17 con il vincitore del festival di Sanremo Valerio Scanu (nella foto), che si terrà molto probabilmente in piazza Matteotti anche se la sede è ancora da ufficializzare. Per il resto spazio alle compagnie locali, privilegiando progetti ed appuntamenti collaudati.

A cominciare dalle passeggiate per il centro storico della città con le visite guidate a cura della cooperativa Etnos, della cooperativa S. Antonio e di Paolo Nifosì. Si tratta di uno degli eventi più richiesti dai turisti che vogliono conoscere ed essere guidati alla scoperta della città. Altro appuntamento culturale quello promosso dal parco letterario quasimodo dal 18 al 22 per la settimana in onore del Nobel modicano. Musei aperti fino a sera inoltrata, concerti in corso Umberto ed in via Grimaldi, oltre alla mostra di cento artisti siciliani ospitata a palazzo della cultura completano l’offerta soprattutto rivolta ai turisti.

Teatro e cinema sono le proposte per Marina di Modica con gli appuntamenti in programma all’auditorium Mediterraneo. I villeggianti dovranno dimenticare i nomi più noti del teatro nazionale che sono stati abituati a seguire nelle passate edizioni ed accontentarsi delle compagnie locali che presentano un fitto cartellone di pezzi collaudati; per il grande teatro bisognerà attendere la stagione del Garibaldi. Nell’atrio di palazzo S. Domenico, ogni giovedì, viene presentata invece una pellicola d’autore nell’ambito della rassegna «Città nascosta» che riscuote buon successo soprattutto tra i giovani. La novità della stagione è la possibilità di vedere la città ed i suoi luoghi più attraenti da un diverso ed originale punto di vista; dal sedile di una Fiat 500 grazie alla collaborazione con il Club Brambilla o dal piano superiore di un autobus scoperto che ogni fine settimana, con un ticket di 2 euro, farà il giro della città con tanto di guida al seguito.

Come cartellone non sarà il più attraente e coinvolgente degli ultimi anni ma la buona notizia viene dai numeri dell’ufficio turistico che segnala un aumento delle presenze soprattutto nazionali nell’ultimo mese ed una occupazione dei posti letto quasi totale per le prime due settimane di agosto con BB e case vacanze in cima alle scelte. I turisti scelgono il barocco, il cioccolato, le atmosfere della città con i suoi vicoli e non sono molto sollecitati dal cartellone degli spettacoli. Bisognerebbe dunque fare di necessità virtù; ridimensionare l’effimero e puntare a rendere la città più ordinata, a cominciare dal traffico, più organizzata, più fruibile in tutte le ore tenendo aperte chiese e musei e mettendo a disposizione dei visitatori guide ed assistenza turistica. Alle 19.30 l’ufficio turistico chiude ed una città turistica non può permettersi di lasciarli dietro la porta.