Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 900
ISPICA - 01/12/2009
Attualità - Ispica: a partire da gennaio del prossimo anno

Raccolta differenziata a Ispica, il servizio affidato alla Dusty

L’appalto è costato otto milioni di euro in tutto e i cittadini non pagheranno un euro in più rispetto a quanto dovuto finora all’ente

La «Dusty» s.r.l. è l’azienda che si occuperà, da gennaio del prossimo anno, del prelievo, dello smaltimento e della raccolta differenziata dei rifiuti, implementato dal servizio porta a porta.

Il Comune ha firmato venerdì scorso il contratto quinquennale con la ditta privata catanese. L’appalto è costato otto milioni di euro in tutto e, garantisce Cesare Pellegrino assessore Ecologia e Ambiente, i cittadini non pagheranno un euro in più rispetto a quanto dovuto finora all’ente.

A Pellegrino, è stato inoltre domandato, se l’affido dell’appalto ad un ditta privata non sia stato irresponsabile da parte di un Comune con la casse in rosso, in quanto se l’ente non dovesse corrispondere le spettanze pattuite la città diverrebbe l’ulteriore Napoli d’Italia. L’assessore ha garantito massima serietà e senso del dovere in tal senso. Sottolineando la consapevolezza con il quale l’amministrazione ha firmato il contratto.

Non sono dello stesso parere i rappresentanti del Partito democratico che prevedono un aggravio immane di spesa ai danni delle oltre modo vessate tasche degli ispicesi.

Il contratto con la «Dusty» è stato sottoscritto dal responsabile comunale Giovanni Solarino e dall’amministratore unico della ditta Rossella Pezzino de Geronimo.

L’azienda, nata nel 1982, da anni certificata Iso 9000 ora vision 2000, qualche anno fa ha implementato un sistema integrato di qualità ambiente e sicurezza, ottenendo le certificazioni relative al sistema di gestione ambientale ed al sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Si tratta, quindi, di una realtà all’avanguardia nella gestione e nel corretto smaltimento dei rifiuti solidi urbani. «Siamo felici che - ha dichiarato Pezzino de Geronimo - la fase precontrattuale sia finita e che potremo presto iniziare a fornire un servizio qualitativamente avanzato ed innovativo dal punto di vista tecnologico e della comunicazione, che noi riteniamo fondamentale: siamo convinti, infatti, che l’ambiente si tuteli non solo tramite la raccolta dei rifiuti, ma anche attraverso la diffusione capillare del concetto di «riciclaggio intelligente»».

«La firma del contratto con la Dusty – afferma invece il sindaco Piero Rustico – rappresenta un momento importante: il Comune usufruirà di un servizio rigoroso ed indispensabile, qual è la raccolta dei rifiuti, ma soprattutto verrà implementata la raccolta differenziata con il servizio ‘porta a porta’, che consentirà una minore produzione di rifiuti all’origine ed il recupero degli stessi, facendo ancora una volta di Ispica un comune all’avanguardia nella cura e nel rispetto dell’ambiente».