Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 700
ISPICA - 14/11/2007
Attualità - Ispica - Incontro tra Riccardo Minardo e il comitato Focallo Marza

Viabilità, tutela ambientale
e sviluppo turistico:
prospettate le soluzioni

Il deputato ha assicurato massima disponibilità Foto Corrierediragusa.it

Viabilità, tutela ambientale e sviluppo turistico sul litorale: sono stati questi i temi affrontati durante l’incontro fra il rappresentante alla Camera dei deputati del Movimento per l’autonomia, Riccardo Minardo, e il comitato Santa Maria del Focallo ? Marina Marza (nella foto). Presenti l’ex presidente Aapit, Pietro Barrera, la presidente del comitato, Tiziana Scuto, il vice presidente Salvatore Roccasalva, Salvatore Suizzo, Rosario Cannata e Sandro Rubini.

La problematica legata alla viabilità è stata il punto nevralgico dell’incontro. La litoranea è purtroppo molto spesso infausto teatro di tragici incidenti stradali. Minardo ha assicurato in tal senso che «una parte dei 28 milioni di euro destinati alla provincia di Ragusa per migliorare le strade secondarie sia riservata alla litoranea di Marina Marza e per la sua sicurezza».

Il comitato si è invece rivolto al deputato, nella qualità di consigliere provinciale, per fare in modo di completare le strutture «tensostatiche» che rappresentano gli unici impianti pubblici nella zona.

? stata inoltre ribadita la necessità di lavorare per il riconoscimento della frazione Marina di Ispica. Secondo il comitato si tratta «dell’unico atto che possa consentire lo sviluppo turistico della zona, volano di tutta l’economia ispicese».

Sulla tutela ambientale, infine, è stato suggerito di «creare un percorso naturalistico che valorizzi la zona del pantano Longarini e quella del Maccone Bianco: un patrimonio faunistico di notevole entità».

Minardo ha assicurato massima disponibilità, garantendo «di affrontare nelle sedi opportune tutte le problematiche di cui si è discusso nel corso dell’incontro»